Live Match

Real Cornaredo forza 11 sull’Isola: Fracci consolida il secondo posto

Real Cornaredo forza 11 sull’Isola: Fracci consolida il secondo posto

Riprende la marcia vittoriosa del Real Cornaredo, che nella terz’ultima giornata va in doppia cifra contro il fanalino di coda Avis Isola e rafforza il secondo posto, visto che l’Elledì Carmagnola cade in casa contro i Saints Pagnano e scivola a quattro punti dalla squadra di Fracci.  

IL MATCH Onore al merito comunque per l’Avis Isola, che malgrado la disperata situazione di  classifica non è venuto al Pala Pertini per fare le barricate, ma ha provato a giocarsi le sue carte con un pressing alto iniziale e un ritmo forsennato, costringendo Meraviglia a qualche buona parata per mantenere la porta inviolata nei primi 15’. I piemontesi però hanno concesso così fatalmente spazi alle iniziative del Real, che affondava per la prima volta al 5’ con assist sul secondo palo di Bonaccolta e tocco vincente di Casagrande. Poi si scatena Ulian, che va a segno tre volte in 5’, prima con una bomba su punizione, poi spingendo in rete un pallone calciato da Villa. Quindi il brasiliano si porta a casa il pallone con un diagonale del 4-0. A 5’ dal riposo Migliano firma il 5-0 con un formidabile colpo di tacco. Palla al centro e l’Isola rompe il digiuno con Parauda. Prima del riposo il Real cala il settebello con una magia di Scandaliato, che suola il portiere in uscita e mette dentro il 6-1 e il bis di Casagrande dopo una pregevole azione personale. Ad inizio ripresa Bonaccolta fa 8-1 con un rasoiata chirurgica da fuori area. Al 32’pure Scandaliato si ripete con un piattone nell’angolino. Poi tocca a Villa portare il Real in doppia cifra con una conclusione di destro dopo assist di Ulian. Sul 10-1 la squadra di Fracci si appisola e becca due gol in 20 secondi da Parauda e Rasero. Nel finale scendono in campo i 2 under Frau e Gentile, con quest’ultimo che si toglie la soddisfazione del primo gol in serie B, sfondando la porta su punizione per il definitivo 11-3. 


REAL CORNAREDO-AVIS ISOLA 11-3 (7-1 p.t.)

RETI: 5’ Casagrande (RC), 9’,13’ e 14’ Ulian (RC), 15’ Migliano (RC), 15’Parauda (A), 19’ Scandaliato (RC), 19’ Casagrande (RC), 3’s.t. Bonaccolta (RC), 12’ Scandaliato (RC), 13’ Villa (RC), 14’ Parauda (A), 14’ Rasero (A), 18’ Gentile (RC)

REAL CORNAREDO: Meraviglia, Bonaccolta, Messineo, Frau, Cosmo, Surace, Gentile, Scandaliato, Ulian, Migliano, Casagrande, Villa. Allenatore: Renato Fracci

PGS AVIS ISOLA: Cobuccio, Banzato, Parauda, Camisola, Stefanato, Saltarel, Saviano, Colucci, Rasero, Susanna. Allenatore: Sergio Tabbia

Arbitri: Gian Paolo Orrù (Oristano), Maria Serena Orgiu (Cagliari); cronometrista: Christian Lodi (Crema)

Ammoniti: Migliano, Cobuccio, Stefanato, Rasero