Rambla e Flaminia sconfitte a sorpresa. Real Sandos, festa rimandata

26-03-2017
Rambla e Flaminia sconfitte a sorpresa. Real Sandos, festa rimandata

Una domenica incredibile, la terzultima del campionato di Serie A femminile, soprattutto nel girone A.

Clamorosa sconfitta della Rambla capolista, che perde sul campo del Bulé Sport Village, ultimo; in classifica, però, non cambia niente anche perché il Flaminia cade in casa contro il San Pietro. I punti di distacco tra le due squadre restano quattro, e manca una giornata in meno. Approfitta del doppio k.o. il Real Grisignano, che vince il derby con la Real Fenice ed è a -3 dal secondo posto. Successo anche per il Maracanà Dream Futsal, 6-5 al Real Lions Ancona Portonovo (spiccano le doppiette di Rogani e La Ferrara); 2-2 tra New Depo e Trilacum, nell’anticipo di sabato 3-3 tra Torres e Decima Sport Camp.

Nel girone B, l’Angelana recupera tre punti allo Sporting Club Coppa d’Oro (che riposava) grazie al 4-2 sullo Jasnagora, ma alle romane di Loredana Ceccarini manca un punto per la promozione aritmetica in Elite. Successi netti in zona playoff per Virtus Ciampino (7-2 alla Queens Unicusano Tivoli) e Vis Fondi (5-0 alla Virtus Fenice). Bene anche Nazareth, Pmb e Salernitana, che superano rispettivamente Fb5 Team Rome, Grivan Group e Borussia.

Nel girone C, festa rimandata per la Real Sandos, che pareggia 1-1 a Martina ma incrementa il vantaggio (ora di cinque punti) sulla Dona Style che riposava, come il Vittoria. Royal Team Lamezia a valanga sulla Vigor San Cataldo (11-4), balzo in avanti per il Futsal Bisceglie che vince a Noci. Goleada del Molfetta a Policoro (9-1), pari tra Cus Cosenza e Vittoria Sporting.