Quinellato, l’uomo dai gol facili: “Carrè Chiuppano, voglio la Serie A2”

Quinellato, l’uomo dai gol facili: “Carrè Chiuppano, voglio la Serie A2”

Il protagonista dell’intervista settimanale è Carlos Henrique Quinellato, pivot e capocannoniere del Carrè Chiuppano Altovicentino.

Classe 1987, il giocatore biancoazzurro, a segno in tutte le partite disputate, torna sul pareggio di sabato scorso contro il Belluno, commenta gli ultimi due match di campionato e lancia un messaggio a tutti i tifosi.

Sabato scorso il CCAV ha pareggiato per 2-2 contro il Belluno, ci commenteresti la partita?

Tutti sapevamo quanto sarebbe stata importante la partita di sabato scorso e abbiamo iniziato molto bene la gara, con l’atteggiamento e la voglia giusti, però non sempre la migliore squadra vince. Il Belluno ha fatto una grande prestazione contro di noi e anche noi abbiamo fatto una bella gara, con cuore e voglia, peccato per il loro goal alla fine.

Vedi il pareggio come un punto guadagnato o due persi?

Penso che siano due punti persi perché noi abbiamo cercato di più la vittoria rispetto a loro, che hanno giocato molto bene in difesa. Eravamo riusciti ad andare in vantaggio per 2-1 ma purtroppo nei minuti finali loro sono stati bravi a pareggiare la partita. Merito loro che hanno guadagnato un punto, demerito nostro che abbiamo perso due punti.

Con la contemporanea vittoria del Villorba, la squadra gialloblù dista ora solo due punti: come state preparando gli ultimi decisivi match?

La squadra è consapevole dell’importanza delle ultime due gare, dobbiamo pareggiare una e vincere l’altra per portare il campionato a casa ma dobbiamo pensare partita dopo partita. Prima pensiamo ad affrontare il Cornedo e poi ci prepareremo alla sfida contro il Villorba.

Questo sabato infatti il CCAV affronterà il derby contro il Cornedo, che messaggio ti senti di lanciare ai tifosi?

Sabato sarà una partita molto importante, tutti quanti dovranno essere presenti per sostenerci dall’inizio fino alla fine, la squadra c’è e la voglia non mancherà mai. Giocheremo fino alla fine: forza Carrè Chiuppano!

Monica Vezzaro