Quarta: “Italcave Real Statte tra le big. E nel Gold Round c’è equilibrio”

Quarta: “Italcave Real Statte tra le big. E nel Gold Round c’è equilibrio”

Riposo ufficiale ma allenamenti che continuano in casa Italcave Real Statte in vista della gara di domenica 12 marzo fuori casa contro l’Olimpus Roma. Le ioniche stanno seguendo un programma utile a poter essere pronte, fisicamente e tatticamente, sia nella seconda fase di gold round, che partirà proprio con la gara nel Lazio, sia per i playoff scudetto. Un momento positivo per le ragazze di Tony Marzella che sono al terzo posto in graduatoria avendo inanellato 7 punti, vincenti in casa nei due incontri disputati e tornate con un punto pesante dalla trasferta di Milano.

Una partita combattuta in terra meneghina decisa da una tarantina come Maria Quarta che ha siglato il gol del pareggio. Per Quarta non è la prima volta che entra e realizza gol decisivi, un aspetto che in una partita può far cambiare gli equilibri in maniera decisiva. “In una squadra competitiva come l’Italcave Real Statte – spiega Quarta – è importante rispondere presente e farsi trovar pronti nel momento in cui vieni chiamata in causa. Quanto accaduto a Milano mi rende felice, orgogliosa, contenta di aver finalizzato un gioco di squadra, perché se ho segnato il merito è di tutte le compagne, da chi passa il pallone a chi fa i movimenti utili a mettermi in condizione di segnare. Sicuramente è un gol che ha portato un punto importante per la nostra classifica”.

Come detto in precedenza, primo punto nel gold round in trasferta per le ioniche. “Ci voleva ed è assolutamente meritato. Anzi, finalmente conquistiamo dei punti fuori casa. È stata una bella partita dove i migliori in campo, a mio avviso, sono stati i portieri. Questo significa che abbiamo prodotto tanto in fase offensiva, tant’è che nei primi minuti abbiamo costruito importanti palle gol che potevano cambiare l’inerzia della gara. Ma va bene così, sono 7 punti che fanno tanto morale e ci permettono di lavorare in maniera migliore”.

Un gold round che sta riservano delle sorprese, per le quali Maria Quarta ha un termine secco. “Lo definirei equilibrato questo girone unico, in quanto eccetto una squadra che è una spanna superiore alle altre, il gruppone che segue può giocarsela con chiunque, noi comprese. Questo dimostra che il livello qualitativo è salito tantissimo, rendendo imprevedibile qualsiasi risultato. Questo equilibrio lo porteremo dietro fino al termine dei playoff scudetto, quindi i dettagli faranno la differenza. Può capitare la domenica storta come, in egual modo, quella perfetta. Continuiamo, quindi, a crescere senza alcun timore e divertiamoci. Questa Italcave Real Statte, come ribadito dalla società, può togliersi tante soddisfazioni”.

Francesco Friuli (Responsabile Comunicazione Italcave Real Statte)
A. Caramia – A. M. Crescenzi