Progettualità, futuro, mercato: la Meta lavora in vista della nuova stagione

Progettualità, futuro, mercato: la Meta lavora in vista della nuova stagione

Nulla lasciato al caso. La Meta C5 non si ferma e guarda con fiducia, prospettiva e progetto alla prossima stagione. Il primo anno di A2 ha dato la consapevolezza, forza e coraggio al movimento della società puntese che da neo promossa ha stupito tutto e tutti sfiorando la promozione nella massima serie, fermata solo dal forte Eboli volato in A1. Continuare a credere e immediato futuro che vede il patron Musumeci e il presidente Marletta subito al lavoro per la costruzione di un roster forte che possa competere sempre di più verso le alte sfere della classifica. Lavoro minuzioso ed importante già avviato, con la conferma dell’allenatore Salvo Samperi, al suo terzo anno con la Meta C5 e pronto ad assestare colpi importanti tra conferme e nuovi arrivi per rinforzare e dare maggiore peso al progetto tecnico.

Impegno e linee guida tirate dal Team Manager Daniele Giuffrida che sul mercato sta cercando di muoversi nel migliore dei modi al fine di costruire quella che sarà un team iper competitivo e desideroso di continuare a stupire giornata dopo giornata dopo l’esaltante accesso ai playoff dello scorso anno.

“Non ci siamo mai fermati – afferma Daniele Giuffrida – il nostro progetto va avanti e soprattutto accelera con forza. Abbiamo confermato un allenatore per noi di assoluto valore come Samperi, i numeri per lui parlano chiaro, e a breve daremo delle conferme importanti su giocatori necessari e produttivi per la continuità del progetto tecnico avviato nella passata stagione”

“Acquisti? Vedo tanti nomi accostati alla Meta C5 e questo mi fa piacere perché significa che la nostra serietà e il nostro lavoro paga. Stiamo sondando molti profili, anzi due operazioni sono praticamente chiuse e le annunceremo nei prossimi giorni. Vogliamo costruire un organico che sia ancora più forte di quello dello scorso anno, completo in ogni soluzione con un doppio cambio per ruolo. Chi arriverà alla Meta C5 sarà in primis l’uomo con la sua ambizione e voglia di vincere oltre ad un profilo tecnico importante. Vogliamo assolutamente stare lì nella parte alta della classifica, migliorando la posizione dello scorso anno e stuzzicando un sogno nel cassetto che per ora lasciamo custodito ed cercheremo di scartare gara dopo gara”

#CREDIAMOCI

Attilio Scuderi
Ufficio stampa Meta