Poker dell’Olimpus: Grosseto travolto (4-0) al PalaOlgiata e playoff a tre punti

Poker dell’Olimpus: Grosseto travolto (4-0) al PalaOlgiata e playoff a tre punti

Doveva essere vittoria e vittoria è stata, di quelle importanti. Nonostante fosse rimaneggiata, la formazione di Fabrizio Ranieri è scesa in campo con il giusto piglio, compatta e arrivando sempre prima su ogni pallone. Questo ha permesso all’Olimpus di superare l’esame Atlante Grosseto con un punteggio netto (4-0). Passano appena 30” e la formazione di casa ha un’opportunità per andare in vantaggio: Bacaro prolunga per Alessio Di Eugenio, Izzo respinge la conclusione del giovane universale blues. Al 5′ punizione per il Grosseto, alla battuta Barelli trova davanti a se un attento Leonardo Del Ferraro che para in due tempi. Occasione per l’Olimpus con Marchetti, replica il grosseto con Perez Gomez. 9’10” Luca Pizzoli prende palla sulla destra, si accentra e calcia in porta, Izzo ci arriva di piede e devia in angolo. Passano tre minuti e l’Olimpus torna all’attacco, Bacaro viene steso in area da Caverzan ed è rigore: dal dischetto Milani non sbaglia (1-0). Prosegue il forcing dell’Olimpus: al 15′ Milani passa a centrocampo a Marchetti, il funambolo dell’Olimpus fa tutto da solo e arriva in porta con una serpentina incredibile e sigla la rete del raddoppio (2-0). Due minuti dopo, sesto fallo della formazione di casa e tiro libero per il Grosseto calciato sulla traversa da Rodriguez. 18′ doppia conclusione di Federico Di Eugenio respinta da Izzo. A 7” dalla fine della prima frazione di gioco l’estremo difensore non può nulla contro Bacaro che, lanciato da Leonardo Del Ferraro, riceve, si smarca prima dall’ultimo uomo del Grosseto poi dallo stesso Izzo e va a rete. 3-0 e prima frazione di gioco conclusa. La ripresasi gioca a ritmi un po’ più bassi. Perez Gonzalez e Rodriguez provano un affondo nei minuti iniziali ma senza fortuna. La gara torna in equilibrio e l’Olimpus ha un’occasione importante con Bacaro che al 6′ si libera del suo marcatore e, solo davanti alla porta, calcia con forza; la sfera termina di poco sopra la traversa. Grosseto con il portiere di movimento dal 10′. L’Olimpus attacca a testa bassa arrivando vicina al goal prima con Pizzoli poi con Alessio e Federico Di Eugenio; quest’ultimo, al 17′ ha un’altra occasione di quelle importanti ma, da posizione defilata, calcia sull’esterno del palo. A 54” dal termine, il Grosseto Attacca con il portiere di movimento, palla indirizzata al centro dell’area dell’Olimpus dai giocatori del Grosseto, Leonardo Del Ferraro la recupera e calcia direttamente in porta andando a segnare la rete del definitivo 4-0 che archivia definitivamente questa partita. L’Olimpus sale a quota 24 punti dove torva il Ciampino Anni Nuovi e il Grosseto e si porta così a +7 dalla zona playout e, soprattutto, a tre punti dai play off.

STOP AND GO -Era importante tornare a vincere, replicando la vittoria dell’andata. Cosa significa per voi questa vittoria? “E’ la trasformazione del lavoro fatto in settimana, di quello che stiamo facendo da inizio anno. E’ una vittoria meritata – ha dichiarato a fine gara Federico Di Eugenio – fin dall’inizio, abbiamo dimostrato che, se ci mettiamo la testa, è difficile giocare contro di noi”. C’è tempo ora per preparare la gara contro l’Aosta. Che gara ti aspetti: “Un’altra partita come questa. Una battaglia, come in tutte le altre partite. Ci metteremo sotto come abbiamo sempre fatto. Vogliamo far vedere che siamo in pista, fino alla fine”.

 

OLIMPUS ROMA-ATLANTE GROSSETO 4-0 (3-0 p.t.)

OLIMPUS ROMA: L. Del Ferraro, M. Del Ferraro, F. Di Eugenio, Bacaro, Milani, Bardoscia, Kamel, Cintado, Marchetti, L. Pizzoli, Atzori, A. Di Eugenio. All. Ranieri

ATLANTE GROSSETO: Izzo, Barelli, Caverzan, Alex, Keko, Capittini, Pannaccione, Ducci, De Oliveira, Bender, Gianneschi, Kio. All. Chiappini

MARCATORI: 12’31” p.t. rig. Milani (O), 14’39” Marchetti (O), 19’53” Bacaro (O), 19’06” s.t. L. Del Ferraro (O)

AMMONITI: Caverzan (A), M. Del Ferraro (O), Barelli (A)

Ufficio Stampa

OTTAVIANICOMUNICAZIONE