Poker alla F.lli Bari Reggio Emilia: l’Olimpus chiude a un punto dalla zona playoff

Poker alla F.lli Bari Reggio Emilia: l’Olimpus chiude a un punto dalla zona playoff

L’Olimpus Roma chiude la stagione con una vittoria e ad un punto dalla zona Play Off. Finisce 4-3 a favore della formazione blues l’ultimo confronto di questo campionato, che ha visto contrapposta la formazione romana alla F.lli Bari Reggio Emilia. La doppietta di Osni Garcia, le reti di Bacaro ed Atzori: queste le marcature che hanno permesso all’Olimpus di avere la meglio sul suo avversario.

La gara. L’Olimpus prende la partita di petto e nei primi quattro minuti si rende pericolosa prima con Federico Di Eugenio, poi con Marchetti. La rete del vantaggio arriva però solo al 6’25” con Bacaro che si invola in contropiede e mette la palla a rete dopo una galoppata centrale. 1-0 Olimpus. Continua a premere la formazione di Fabrizio Ranieri che va vicina al raddoppio, prima con Federico Di Eugenio, poi con Atzori, sui quali è bravo a chiudere Carbognani. Al 13’44” Reggio Emilia conquista il pari con  Halithaha che arriva puntuale al tap-in sotto porta (1-1). Pareggio che dura solo 30”: tanto impiega l’Olimpus a tornare in vantaggio. Tiro dalla distanza di Manuel Del Ferraro, deviato da Atzori (classe ’96) che di tacco spiazza tutti (2-1) e segna la sua prima rete in A2 in questo campionato. Al 17′ angolo di Osni Garcia e palla a Bacaro che calcia di poco fuori. La reazione della formazione ospite è in una conclusione di Salerno, neutralizzata da Leonardo Del Ferraro. A 42” dal termine della prima frazione di gioco Bacaro serve Marchetti  che calcia in porta, il palo salva Reggio Emilia dal terzo goal. La ripresa inizia all’insegna dell’Olimpus che dopo 22” cala il tris: Federico Di Eugenio stoppa la palla e la mette a terra, serve poi l’accorrente Osni Garcia che infila in diagonale la porta della compagine emiliana (3-1). La gara è ancora molto viva e Reggio accorcia il risultato a 3’03” con un contropiede avviato e concluso da Costa (3-2). Ci prova ancora l’Olimpus sull’asse Bacaro-Milani, ma Carbognani non si lascia sorprendere. Per la formazione blues entra Ducci tra i pali e, a freddo, il portiere classe ’98 dice no a Costa. L’Olimpus chiude Reggio nella propria area e va vicina alla rete ancora con Di Eugenio e Bacaro. A 15’32” la formazione ospite schiera il portiere di movimento e, dopo 30” trova il goal del pari con Amarante (3-3). La gioia sul volto dei giocatori di Reggio Emilia dura appena dodici secondi, tanti ne bastano ad Osni Garcia per freddare per la seconda volta Carbognani con una vera e propria “lavatrice” all’incrocio dei pali (4-3). In chiusura di gara, due ottimi interventi di Ducci e il palo di Marchetti chiudono le emozioni di questa partita. L’Olimpus Roma realizza la tredicesima vittoria in questo campionato e vede brillare in campo due giovani con Atzori e Ducci

Ufficio Stampa

OTTAVIANICOMUNICAZIONE