#Playoff2017, trionfo Orte nell’andata della finale: sei gol dei viterbesi al Kaos

04-06-2017
#Playoff2017, trionfo Orte nell’andata della finale: sei gol dei viterbesi al Kaos

Il primo round della finale scudetto Under 21 va alla B&A Sport Orte: la squadra di Emanuele Di Vittorio supera 6-1 il Kaos Futsal, ora costretto alla grande rimonta nella gara di ritorno in programma martedì 13 giugno.

Ritmo forsennato in avvio: Timm dice di no a Rossi, dall’altra parte il Kaos trova il vantaggio con un sinistro di Mateus su schema da calcio d’angolo che non lascia scampo a Marcio. I viterbesi, però, reagiscono immediatamente, raggiungendo il pareggio dopo soli 15 secondi con un calcio di rigore trasformato da Santos e concesso per fallo di Timm sullo stesso pivot. I padroni di casa chiudono il primo tempo in vantaggio di due reti, grazie a una doppietta dello spagnolo Varela, in entrambe le occasioni servito da assist di Lepadatu. Poi ci pensa Marcio, con una serie di grandi parate, a tenere l’Orte sul 3-1.

Nella ripresa, il Kaos preme alla ricerca del gol che riaprirebbe la partita, ma trova ancora uno straordinario Marcio (classe ’98, già titolare in Serie A2) sulla sua strada. L’Orte, invece, è implacabile in fase offensiva e, ancora con Santos, trova il poker. Lo stesso numero 9, però, poco dopo si fa espellere per un colpo ai danni di Gabriel: tegola per Di Vittorio, che dovrà farne a meno anche al ritorno. L’Orte resiste ai due minuti di inferiorità numerica e, pochi secondi dopo lo scadere dei 2’ di powerplay, è il Kaos a rimanere in quattro per l’espulsione (per somma di ammonizioni) di Leo. Nell’occasione, sesto fallo del Kaos, ma Evandro – subentrato all’infortunato Timm – è bravo a dire di no al tiro libero di De Camillis e al tap in di Lanzotti. L’Orte, però, riesce comunque ad andare sul 5-1 grazie a Lepadatu, ex di turno.

Negli ultimi 4’, Andrejic schiera Felipe portiere di movimento, ma è una mossa che non porta benefici al Kaos, che a 57 secondi dalla fine subisce anche il definitivo 6-1 di De Camillis.

B&A SPORT ORTE-KAOS FUTSAL 6-1 (3-1 p.t.)
B&A SPORT ORTE: Marcio, Santos, Lepadatu, Rossi, Varela,
Parisi, Di Schiena, Silvitelli, De Camillis, Mariani, Lanzotti, Doumi. All. Di Vittorio

KAOS FUTSAL: Timm, Guilherme, Tiago, Di Guida, Salas, Bueno, Gabriel, Felipe, Leo, Mateus, Manfron, Evandro. All. Andrejic

MARCATORI: 3’44’’ p.t. Mateus (K), 3’59’’ rig. Santos (O), 6’11’’ e 15’19’’ Varela (O), 8’13’’ s.t. Santos (O), 12’27’’ Lepadatu (O), 19’03’’ De Camillis (O)

AMMONITI: Rossi (O), Timm (K), Guilherme (K), Salas (K), Leo (K)

ESPULSI: Santos (O) al 9’10’’ per gioco scorretto, Leo (K) all’11’39’’ s.t. per somma di ammonizioni

ARBITRI: Dario Di Nicola (Pescara), Fabio Maria Malandra (Avezzano) CRONO: Angelo Ricci (Viterbo)

 

PLAYOFF SCUDETTO

QUARTI DI FINALE
(A) LECCO-ASTI 5-10 (and. 3-3)
(B) FENICE VENEZIAMESTRE-KAOS FUTSAL 2-6 (and. 0-2)
(C) CIOLI COGIANCO-B&A SPORT ORTE 3-8 (and. 2-5)
(D) BLOCK STEM CISTERNINO-CATAFORIO 6-6 (and. 3-9)

SEMIFINALI 
(X) ASTI-KAOS FUTSAL 0-5 (and. 1-5)
(Y) CATAFORIO-B&A SPORT ORTE 2-3 (and. 1-7)

FINALE (and. 04/06; rit. 13/06)
B&A SPORT ORTE-KAOS FUTSAL 6-1

 

ALBO D’ORO: 97/98 Milano, 98/99 Torino, 99/00 BNL Calcetto, 00/01 Fas Pescara, 01/02 Augusta, 02/03 Stabia C5, 03/04 Arzignano Grifo, 04/05 Aosta, 05/06 Brillante, 06/07 Lazio Nepi, 07/08 Augusta, 08/09 Napoli, 09/10 Terni, 10/11 Kaos Futsal, 11/12 Italservice Pesarofano, 12/13 Kaos Futsal, 13/14 Lazio, 14/15 Carlisport Cogianco, 15/16 Kaos Futsal