Pittella e Guerinoni: così il Bagnolo cambia pelle e ricomincia

Pittella e Guerinoni: così il Bagnolo cambia pelle e ricomincia

Nuovo look per il Bagnolo, atteso sabato 3 dicembre alla palestra Novelli di Santa Maria a Monte (Pisa), alle ore 15.30, dal Montecalvoli terzo in classifica. Rientra Evandro dalla squalifica, e già questa è una buona notizia. Ma la vera news è che la “coperta corta” giallonera, costata diversi punti persi per strada, si è improvvisamente allungata grazie all’ingaggio di Francesco Pittella (’84) e Federico Guerinoni (‘94), subito a disposizione di mister Ruini. Tutti e due laterali, tutti e due protagonisti della promozione nello scorso campionato della Fratelli Bari dalla B alla A2; se Guerinoni (nella prima parte di questa stagione al Futsal Reggio in C1) è il nuovo che avanza, per Pittella e il suo vizio del gol parlano un curriculum partito da Puianello (compagno di squadra dell’attuale ds giallonero Fabio Barozzi) e decollato con Reggiana (A2), Montecchio (dalla D alla B) e, appunto, Fratelli Bari (dalla C1 alla A2).

“Scendere di una categoria non è un problema – assicura Pittella -, la mia filosofia non cambia: fare bene e cercare di vincere il più possibile. Tra l’altro devo dire scusate il ritardo…”. Il riferimento è a un matrimonio, quello con Bagnolo, già nell’aria da diverso tempo e rimandato alcune volte: “Felicissimo di essere qui, questa è una squadra con qualità importanti”. Ci sarebbe anche un leggero infortunio al piede col quale fare i conti: “Ma se il mister chiama, sono pronto per la partita col Montecalvoli”.

E allora sotto col big match Montecalvoli-Bagnolo: più uno in classifica per i padroni di casa, più due a favore del Bagnolo i gol segnati (48 contro 46), stesso identico numero di reti subite (37), stessa striscia negativa di due sconfitte a testa, Montecalvoli contro Poggibonsi e Ossi, i gialloneri di mister Ruini contro Sangiovannese e Tigullio.

Del rientro di Evandro dalla squalifica abbiamo già detto, mentre si prospetta più lungo del previsto lo stop di Mazizi per il problema al ginocchio e non sarà a disposizione nemmeno Bortesi, che sta smaltendo un guaio alla spalla. Out nel Montecalvoli per squalifica Vasile.

E’ la terzultima d’andata e volendo ci sarebbe da provare a scrivere un pezzo di storia giallonera, ovvero chiudere tra le prime quattro al giro di boa per accedere agli spareggi di Coppa Italia, ma la concorrenza é agguerrita e il calendario del Bagnolo per nulla amico, visto che propone le trasferta sul campo della terza (Montelcavoli) e della prima (Leonardo Cagliari), oltre al match interno col Città di Massa. “Il calendario non deve spaventarci – conclude Pittella – Se stiamo bene non credo siano tante le squadre in grado di batterci”.