Luca Bergamini riceverà il premio Legend il 6 giugno al Pala Giovanni Paolo II di Pescara

Luca Bergamini riceverà il premio Legend il 6 giugno al Pala Giovanni Paolo II di Pescara

La famiglia delle leggende del futsal italiano si arricchisce. Di un campione straordinario, diventato un modello nel suo ruolo e non solo.

Luca Bergamini, storico portiere della Roma RCB e della nazionale italiana, riceverà il premio Legend mercoledì 6 giugno al Pala Giovanni Paolo II di Pescara, in occasione di gara 4 della finale scudetto dei playoff della Serie A planetwin365 tra Acqua&Sapone Unigross e Luparense.

Per capire il contributo di Bergamini al futsal basta prendere in prestito una frase di Giovanni Malagò, attuale presidente del Coni con un passato – di successo – da giocatore di calcio a cinque. “Uno che ha rivoluzionato il ruolo del portiere (anche nel calcio) con la sua abilità nel calciare”, le sue parole.

Valido anche come goleador, Bergamini vanta inoltre un passato importante in nazionale azzurra, con cui ha collezionato oltre trenta presenze e partecipato al Mondiale del 1989. Attualmente godono dello status di legends Vinicius Bacaro, Gabriele Caleca, Andrea Rubei e “Pippo” Quattrini. Le loro maglie, su impulso del presidente della Divisione Calcio a cinque, Andrea Montemurro, sono esposte al Museo del calcio al Centro tecnico federale di Coverciano.