Pesarofano ok, Cisternino in rimonta, Bisceglie a valanga: la giornata

14-01-2017
Pesarofano ok, Cisternino in rimonta, Bisceglie a valanga: la giornata

Grandi risultati in un meraviglioso sabato di SerieA2. Vince il Pesarofano nel Girone A, ancora il Cisternino nel Girone B.

Prima giornata di ritorno del Girone A che vede l’Italservice Pesarofano sempre protagonista. Nel testacoda contro il Castello, la capolista vince 5-1 e allunga ulteriormente su Arzignano (+4) e Milano (+9), impegnate nel big match. Al Palasport di Sedriano, i milanesi pareggiano i conti all’ultimo minuto con Migliano Minazzoli ed Esposito, che fissano il risultato sul 4-4. In un sol colpo, il Prato scavalca la B&A Sport Orte (bloccata sul 5-5 a Merano) e si avvicina al terzo posto, grazie al successo per 6-1 contro il Fratelli Bari Reggio Emilia: in gol anche Josiko (doppietta), capocannoniere assieme a Sanna e Keko. Il bomber dell’Atlante Grosseto stavolta rimane a secco nel ko per 4-0 in casa dell’Olimpus Roma. Successo anche per un’altra laziale, l’Ardenza Ciampino, che batte 6-4 l’Aosta. In chiave salvezza, la Capitolina Marconi strappa un punto fondamentale a Cagliari: il 6-6 finale lo sigla Ugherani, con un gol a 2” dalla sirena.

Il Cisternino vola: vince in rimonta contro la Virtus Noicattaro (con un super Pina) e prosegue nella sua marcia nel Girone B. L’Augusta non molla e con un super Jorginho trova la vittoria a Catania, in una partita che si era messa male. Il Bisceglie è straripante nel secondo tempo nella gara più bella della giornata: battuto 8-5 il Feldi Eboli. Tanti scontri fra Salinis e Barletta, ma c’è un grande Perri, che segna gol a raffica. In coda, il Matera viene sconfitto nettamente dal Meta, grazie a un super Schacker. Il Sammichele passa a Montesilvano con la Real Dem, vincendo 5-3.