Pesarofano in paradiso, colpo Policoro: l’Aosta retrocede in Serie B

22-02-2017
Pesarofano in paradiso, colpo Policoro: l’Aosta retrocede in Serie B

E’ stato un martedì ricco di gol e giocate in #SerieA2.

Nel Girone A, uno scatenato Pesarofano vince ancora e passa sul campo dell’Orte, in una partita pazza che finisce 11-6 per la squadra di Cafù, con Hector e Burato scatenati (una tripletta a testa). Torna a sorridere l’Arzignano, che travolge l’Aosta (battendola 9-2) e condanna alla retrocessione la squadra di Rodrigo Rosa, che con una squadra diversa rispetto all’anno scorso, priva del gioiello Carvalho Ribeiro, ha trovato troppe difficoltà. Esposito e Alan regalano i 3 punti al Milano, che passa anche sul campo del Prato ed è in un momento di forma siderale. Vincono in casa Atlante Grosseto (tripletta di Barelli) e Olimpus (super Bacaro), rispettivamente contro Castello e Cagliari. Il Ciampino espugna il campo del Bubi Merano, mentre Amarante regala il pari ai F.lli Bari Reggio Emilia con la Capitolina Marconi.

Dopo la sconfitta di Eboli, cade per la seconda volta in stagione il Cisternino, che perde sul campo del Policoro. Scatenato Sampaio, autore di una tripletta, mentre la squadra di Parrilla nel finale perde la testa, con le espulsioni di Pina e Simon. Ora il Cisternino rischia di essere ripreso, dato che ha un calendario molto duro. Pareggio all’ultimo secondo dell’Augusta contro la Meta, con il gol di Basso che salva la squadra di Rinaldi, in una partita stupenda. Quinto risultato utile consecutivo per l’Eboli, che pareggia contro il Cristian Barletta. Nel Girone B si lotta anche in zona playout, con il Sammichele che batte la Virtus Noicattaro nello scontro diretto. Il Bisceglie strapazza i giovani del Matera. Nell’anticipo vince il Catania contro la Real Dem.