Pesarofano a Prato, l’Eboli vuole il bis contro l’Augusta: la giornata

10-02-2017
Pesarofano a Prato, l’Eboli vuole il bis contro l’Augusta: la giornata

Il 19esimo appuntamento stagionale con la #SerieA2 è ormai alle porte. E questa può essere una giornata molto importante per l’economia dei due gironi.

L’Italservice Pesarofano, capolista del Girone A, è attesa dall’insidiosissima trasferta di Prato. In caso di vittoria, la formazione di Cafù farebbe un passo importantissimo (forse decisivo) per la promozione diretta in Serie A. Non può e non deve mollare l’Arzignano, staccato di 7 punti dalla vetta e atteso dalla sfida difficile sul campo dell’Atlante Grosseto, a caccia di punti preziosi per rimanere attaccata al treno playoff. Altra trasferta difficile, quella del Milano in casa del Bubi Merano, squadra molto temibile fra le mura amiche. I gol di Sanna serviranno ancora all’Orte nel derby laziale con la Capitolina Marconi. L’Olimpus attacca la zona playoff e ha una buona chance contro il Castello, reduce dalla sua prima vittoria stagionale. Il Ciampino Anni Nuovi naviga a centro classifica, con 8 vittorie e 7 sconfitte. Ora affronta il Cagliari, che vuole uscire dalla zona playout. I F.lli Bari Reggio Emilia si giocano una fetta di salvezza, contro l’Aosta, fanalino di coda del torneo.

La Feldi Eboli ha rilanciato le sue ambizioni playoff (che sembravano svanite), battendo la Block Stem Cisternino e interrompendo la sua imbattibilità. Ora la squadra di Ronconi è attesa da un’altra durissima gara, quella contro l’Augusta, seconda in classifica e vogliosa di insidiare il primo posto. Il Cisternino (che ospiterà la Final Eight di Coppa Italia, dal 10 al 12 marzo), riposerà in questo turno del Girone B, mentre il Bisceglie riceve la Virtus Noicattaro, che vuole evitare la zona playout. Altro derby infuocato, quello fra Sammichele e Cristian Barletta. Policoro e Meta sono distanti soltanto 3 punti, con i siciliani che però hanno due partite in meno, in un gruppo dove ancora devono essere recuperate alcune gare. La Salinis vuole riprendere la marcia – interrotta contro il Cisternino – contro un Catania in difficoltà. La Real Dem, in piena crisi, riceve il Matera.

DESIGNAZIONI ARBITRALI