Ottimo esordio casalingo delle giovanili dell’Italcave Real Statte

Ottimo esordio casalingo delle giovanili dell’Italcave Real Statte

Dopo la buona prestazione in quel di Brindisi, la formazione giovanile dell’Italcave Real Statte bissa il successo dell’esordio con un altrettanto rotondo risultato tra le mura amiche del PalaCurtivecchi di Montemesola. Infatti la squadra allenata da Concetta Labonia si impone col punteggio di 12-0 contro il Castellaneta, agganciando il vetta il Carovigno che ha una partita in più e sarà il prossimo avversario della formazione tarantina. Per quel che riguarda le marcatrici, pokerissimo di Floriana Marangione, doppiette per Sara Giungato, Giada De Leonardis, Alessia Discaro, e un gol anche per Noemi Scarcia. Una gara che viene così commentata dal tecnico ionico soddisfatta di alcuni passi avanti rispetto all’esordio. “Dopo aver rotto il ghiaccio in terra brindisina, abbiamo fatto bene anche in casa. Ribadisco lo spirito di sacrificio da parte delle nostre ragazze, brave ad adattarsi a una situazione complicata dal punto di vista atmosferico, visti gli allenamenti nella nostra casa, lo Sporting Club Montetermiti a Statte, praticamente col contagocce per usare un eufemismo. Sicuramente ho visto dei progressi in un gruppo che, per il momento, non è ancora al completo viste assenze e infortuni. Però abbiamo fatto passi avanti nella fase difensiva, dove possiamo ancora far di più. Bene la fase propositiva, un po’ più ragionata e sicuramente più continua rispetto alla gara in trasferta. Al di là del risultato, sono i progressi nel gioco che inducono a pensare positivo. Sono contenta della prestazione da parte di tutte le ragazze, però sottolineo come 3 reti siano giunte da parte delle più piccole, nate nel 2001 e 2005, addirittura per quest’ultima una doppietta. Questa è la nostra vittoria, ripeto senza sminuire nessuno, ma il nostro compito è proprio quello di lanciare ragazze quante più ragazze giovani e, quando segnano o giocano bene, va sottolineato, indicando questo come un nuovo punto di partenza, come anche quello della nostra classe 2003. Va dato merito a un avversario, il Castellaneta, che per tutta la gara ha impresso una buona pressione, dandoci difficoltà, e dimostrando che ogni partita non è mai scontata e va affrontata ogni squadra sempre al massimo delle nostre possibilità”.

Francesco Friuli (Responsabile Comunicazione Italcave Real Statte)
A. Caramia – A. M. Crescenzi