Ottava vittoria consecutiva del Giovinazzo: battuto 3-1 lo Shaolin Soccer

Ottava vittoria consecutiva del Giovinazzo: battuto 3-1 lo Shaolin Soccer

Il Giovinazzo C5 inanella l’ottava vittoria consecutiva, la quattordicesima dall’inizio della regular season. Un 3-1 (al cospetto del fanalino di coda della serie B, lo Shaolin Soccer Potenza) firmato da Sardella, De Liso e Catucci che conferma i biancoverdi del presidente Antonio Carlucci sul secondo gradino del podio, l’unica squadra del girone F a poter restare in scia della capolista Isernia C5. Alla vigilia del recupero del primo turno del girone di ritorno (rinviata a causa delle neve) servivano i tre punti, al di là del bel gioco. Il pressing dei padroni di casa di Roberto Chiereghin (privo degli squalificati Depalma, Morgade e Rafinha) è alto, a discapito del ritmo, e al primo vero affondo è Sardella a trovare il gol del vantaggio biancoverde. Gli ospiti, ultimi in classifica, provano a scuotersi con Lorpino, fermato in angolo da Di Capua, e con De Bonis, ma il suo tentativo finisce in curva. Si fa vedere Cutrignelli (prima con un diagonale a lato, poi con un calcio di punizione dal limite dell’area respinto da Pascual), mentre lo Shaolin Soccer trova sulla sua strada un Di Capua in serata di grazia: para tutto, negando il pari a Claps (Gianluca) ed a Laguardia, supportato da De Liso che salva sulla linea di porta un destro a botta sicura di Del Giglio. In chiusura Cutrignelli non sfrutta una perfetta triangolazione con Roselli, calciando fuori al volo, mentre il quintetto di Potenza ha l’opportunità di riequilibrare la sfida proprio a fil di sirena, ma Dragonetti, su tiro libero, non inquadra nemmeno lo specchio. Non è un bel vedere nella prima frazione (agli archivi 1-0), ma i giochi si chiudono nella ripresa. Prima si accende Cutrignelli con una progressione di alcuni metri palla al piede, ma con una conclusione debole di Catucci. Poi lo stesso laterale biancoverde, miglior realizzatore dei giovinazzesi con 21 gol all’attivo, serve nell’area piccola un bel pallone a De Liso che controlla e calcia col destro, per il meritato raddoppio. Lo Shaolin Soccer, però, rientra prepontemente in partita con Laguardia, bravo a infilare con precisione Di Capua, ma i padroni di casa, un minuto più tardi, chiudono a doppia mandata il match serale con Catucci. Sino all’ultima sirena c’è poco altro da raccontare. Il Giovinazzo C5 non rischia mai, l’ultima della classe non spinge mai: con uno spirito rigenerato i biancoverdi sono già con la testa all’Atletico Cassano, per la sfida di sabato 4 febbraio.

 

Tabellino: A.S.D. G.S. Giovinazzo C5 – A.S.D. Shaolin Soccer Potenza 3-1

 

A.S.D. G.S. Giovinazzo Calcio a 5

Di Capua, Marzella, Catucci, Montelli, Sardella, Piscitelli, Cutrignelli, Roselli, Depalma, De Liso, Nassisi, Camporeale. Allenatore: Chiereghin.

 

A.S.D. Shaolin Soccer Potenza

Pascual, Dragonetti, Claps M., Lorpino, Claps G., Laguardia, Restaino, Rodelli, Del Giglio, Buccarello, De Bonis, Picerno. Allenatore: Santarcangelo.

 

Arbitri: Stefania Candia (Teramo) e Antonino Tupone (Lanciano).

 

Reti: 5’ pt Sardella, 7’ st De Liso, 15’ st Laguardia, 16’ st Catucci.

 

Ammonizioni: Claps G. e De Bonis per giorno non regolamentare.

 

Espulsioni: Nessuno.

 

Note: Spettatori 600 circa.

 

Nicola Miccione

Ufficio Stampa G.S. Giovinazzo Calcio a 5