Olimpus sconfitto a Grosseto, l’analisi di Caropreso: “Una giornata storta”

Olimpus sconfitto a Grosseto, l’analisi di Caropreso: “Una giornata storta”

L’Olimpus Roma torna da Grosseto con una sconfitta. La formazione di mister Caropreso va sotto di una rete ma riesce a rispondere ai toscani con Andrea Pizzoli, poi la compagine biancorossa allunga e chiude la prima frazione di gioco a proprio favore (4-1). Nella ripresa, Federico Di Eugenio accorcia le distanze, poi, l’espulsione di Galvan complica la partita alla formazione romana; negli ultimi due minuti, arrivano altre tre marcature, due per il Grosseto, una per l’Olimpus con Luciano. La gara termina 6-3 a favore della formazione di casa. 

CAROPRESO – A riassumere il match in casa Olimpus è il tecnico, Cristiano Caropreso: “Nel primo tempo abbiamo sofferto molto il problema campo; nella nostra metà campo non era possibile giocare, per un problema di umidità, nella nostra area e nella metà campo la palla non era giocabile, si scivolava in continuazione. Abbiamo commesso grossi errori in fase di costruzioni, non abbiamo potuto fare il nostro gioco, non potendo pressare o fare possesso palla. La nostra colpa sta nel fatto che nel primo tempo l’abbiamo persa lamentandoci con gli arbitri mentre gli avversari hanno giocato. Nella ripresa, nella parte migliore del match, l’avevamo quasi recuperata, poi, l’espulsione di Galvan – sulla prima ammonizione abbiamo i nostri dubbi – ha complicato un po’ tutto. Una giornata storta. Dobbiamo lasciar correre le vacanze e prepararci per un filotto di partite durissime, contro le prime della classe”.