Live Match

Olimpus in partita fino all’ultimo: la Virtus Aniene 3Z la spunta nel finale

Olimpus in partita fino all’ultimo: la Virtus Aniene 3Z la spunta nel finale

L’Olimpus Roma risponde colpo su colpo all’Aniene. Passa in vantaggio a metà della ripresa ma cede nel finale di partita. La formazione di Cristiano Caropreso, orfana di quattro pedine, Luca Pizzoli, Leclerq, Douglas e Alessio Di Eugenio, va vicina al colpaccio al PalaToLive.

LA GARA – Dopo una respinta di Ducci su Taloni, l’Olimpus prende campo e va vicina al vantaggio con il capitano, Federico Di Eugenio, prima smarcato da Andrea Pizzoli, poi su punizione. Ci prova anche Renan ma a passare è la formazione di casa. Al 12′ la rete del vantaggio di Sanna viene annullata dal direttore di gara; 33” più tardi il pivot dell’Aniene realizza – stavolta è tutto regolare per l’arbitro (1-0) – spedendo in rete un passaggio smarcante di Luiz Paulo. Ci prova ancora la squadra di casa ma Ducci dice no per due volte alle conclusioni di Milani. L’Olimpus cambia registro e costruisce una serie di buone azioni con le quali vanno al tiro Di Eugenio, Galvan e Renan. Proprio quest’ultimo, a 18’13”, realizza la rete del pari, al termine di una triangolazione con Di Eugenio (1-1). In apertura di ripresa, traversa centrata da Taloni dopo 2’37”. Una manciata di secondi dopo, batti e ribatti in area di rigore dell’Olimpus e tap in di Sanna (2-1) che porta l’Aniene in vantaggio. Risposta immediata dell’Olimpus che a 3’20” conquista nuovamente il pari con Galvan, bravo a spedire in rete la respinta di Di Ponto su conclusine di Renan. L’estremo difensore dell’Aniene è puntuale su due occasioni capitate sui piedi di Di Eugenio ma capitola nuovamente a 11’14” sul pallonetto di Luciano (2-3). Il vantaggio dell’Olimpus dura 43”: Taloni costruisce sulla sinistra e mette al centro per Batata che risponde presente all’appuntamento con il goal (3-3). Renan prova il guizzo ma l’Aniene chiude la gara a 2’51” dal fischio finale, andando a segno ancora una volta con Sanna. Ci provano Achilli e Di Eugenio, c’è la traversa per l’Aniene,  centrata da Milani. In chiusura di frazione, secondo giallo ed espulsione per Andrea Pizzoli (direttamente dalla panchina). L’Olimpus esce sconfitta dal PalaToLive, palazzetto nel quale tornerà sabato, per la prima di campionato, per affrontare nuovamente la Virtus Aniene 3Z.

Ufficio Stampa Olimpus Roma