Olimpus, D’Orto fa il punto sul mercato: “Non c’è fretta. Cerchiamo le giocatrici giuste”

Olimpus, D’Orto fa il punto sul mercato: “Non c’è fretta. Cerchiamo le giocatrici giuste”

E’ venuto il momento di fare un primo punto della situazione. Il mercato dell’Olimpus Roma va avanti e Daniele D’Orto, tecnico della formazione Campione d’Italia, sta allestendo insieme alla Società una squadra importante per la prossima stagione, una stagione che si preannuncia ancora più avvincente e competitiva di quella passata…

Nonostante le vittorie di questa stagione, alcune giocatrici hanno deciso di cambiare maglia. Qual è per voi la perdita più importante?

D’ORTO: “Quella di Taty è stata difficile. Lei era per noi una giocatrice fondamentale, ricopriva vari ruoli, in difesa era insuperabile… Era determinante. Non riusciamo a capire le ragioni che l’hanno spinta ad andare via, da noi stava bene, aveva vinto tutto. Stiamo facendo il possibile per trovare una degna sostituta”

Veniamo al mercato in entrata: come sarà l’Olimpus nella prossima stagione?

D’ORTO: “Non abbiamo fretta, cerchiamo le giocatrici giuste. Ci servono solo top player, poiché andremo ad affrontare quattro competizioni, Campionato, Coppa Italia, Supercoppa e una competizione internazionale molto prestigiosa. Stiamo cercando giocatrici di alto livello; quelle che non fanno al nostro caso nostro non ci interessano. Stiamo prendendo molte italiane, vorremmo di arrivare ad avere un mix di cinque italiane e cinque straniere. Ritengo che le giocatrici italiane, oggi, messe in un mix giusto di buon livello, possano dare molto, special modo quelle prese da noi che reputo molto valide. Dobbiamo prendere esempio dal lavoro della Nazionale Under 17: le italiane, inserite in un contesto competitivo, crescono insieme alle ragazze straniere. L’una impara dall’altra e viceversa . Abbiamo due portieri e tre giocatrici di movimento italiane molto valide e, ad inizio settimana, ne dovremmo annunciare un’altra…”

Cosa ti aspetti dalla prossima stagione?

D’ORTO: “Il prossimo campionato sarà molto più difficile di quello da poco concluso. Molte squadre si stanno organizzando bene. Ma noi punteremo a difendere a denti stretti quello che abbiamo vinto. Vogliamo portare in alto il nome della Società. La nostra è una grande famiglia, nella quale alle ragazze non viene fatto mancare nulla, dai rimborsi a qualsiasi altra necessità: i risultati che abbiamo ottenuto sono anche dovuti a questo!”

Ufficio Stampa

OTTAVIANICOMUNICAZIONE