Olimpus da capogiro: Montesilvano travolto 6-2 all’esordio nel Gold Round

Olimpus da capogiro: Montesilvano travolto 6-2 all’esordio nel Gold Round

Una gara a senso unico. Dopo i due pareggi nella Regular season , la formazione di Daniele D’Orto si regala una vittoria importante contro il Montesilvano in una gara in continua ascesa nella quale il risultato non è mai stato in dubbio. La formazione di Francesca Salvatore, a sei minuti dalla fine, schiera il portiere di movimento ma non riesce a raddrizzare la gara; fa lo stesso mister D’Orto che, invece, a nove secondi dal termine la chiude con una rete di Rocha (la terza della gara per lei, ndr). 6-2 il punteggio finale a favore dell’Olimpus, a fronte di un parziale di 4-1.

La gara. Dopo qualche schermaglia iniziale, l’Olimpus si porta in vantaggio su contropiede: Gayardo serve Da Rocha che non sbaglia e trafigge Ghanfili (1-0). Passano tre minuti e la formazione romana va di nuovo a segno con Lucileia che non sbaglia il tap-in vincente sotto porta (2-0). Ci prova ancora la compagine blues con Siclari e Taty, ma Ghanfili è attenta. L’estremo difensore del Montesilvano non può nulla, al 15′, sul tiro chirurgico di Lisi, servita da un retropassaggio di Lucileia: 3-0 e gara in discesa per l’Olimpus che, due minuti dopo, va di nuovo a segno. Soldevilla serve con un pallonetto Lucileia che riceve e scarica in porta la pala del 4-0. Sul finire di frazione, il Montesilvano accorcia: Amparo ruba palla e serve Troiano che non sbaglia (4-1). I primi minuti della ripresa sembrano disegnare un secondo tempo a ritmi più bassi e invece… Al 4′ Amparo riceve palla da Guidotti  e porta a due le marcature per la sua squadra (4-2). L’Olimpus reagisce subito  e va vicina al goal prima con Lucileia, poi con Gayardo, entrambi i tiri vengono però disinnescati da Sestari che ha sostituito Ghanfili in porta. Al 9′ rigore concesso all’Olimpus per atterramento in area di Gayardo. Dal dischetto Rocha lascia partire un autentico bolide che si insacca sotto la traversa (5-2). Nel mentre, il direttore di gara allontana dal campo Francesca Salvatore per proteste. L’Olimpus ci prova più volte con Gayardo e Siclari ma senza fortuna. A 6′ dalla fine della gara, La formazione biancoblu schiera il portiere di movimento, con Amparo che indossa la maglia gialla. L’Olimpus si difende bene e il Montesilvano non riesce a trovare spiragli. Negli ultimi due minuti di gioco, anche la formazione di casa schiera il portiere di movimento, con Cortes ad indossare la casacca giallorossa. L’esito di questa mossa è diverso: a nove secondi dal fischio finale, l’Olimpus parte in contropiede con Taty che ruba il tempo all’ultimo del Montesilvano e serve Da Rocha che, con un preciso diagonale, va ancora a segno (6-2). Set, partita ed incontro. L’Olimpus porta a casa una vittoria importante e pesante contro una squadra ben messa in campo e con individualità importanti. Per Daniele D’Orto arrivano i primi tre punti nel Gold Round.

 

OLIMPUS ROMA-MONTESILVANO 6-2 (4-1 p.t.)

OLIMPUS: Giustiniani, Taty, Martìn Cortes, Gayardo, Dayane, Soldevilla, Siclari, Sorvilo, Luciléia, Lisi, Nicoletta, Salinetti. All. D’Orto

MONTESILVANO: Ghanfili, Dalla Villa, Amparo, Guidotti, Sergi, Silvetti, Filipa Mendes, Troiano, Nobilio, Nicoletti, Domenichetti, Ana Carolina. All. Salvatore

MARCATRICI: 4’35” p.t. Dayane (O), 10′ Luciléia (O), 14’30” Lisi (O), 17′ Lucilèia (O), 17’40” Troiano (M), 3’36” s.t. Amparo (M), 9′ rig. e 19’51” Dayane (O)

AMMONITE: Troiano (M), Ana Carolina (M), Sergi (M)

ESPULSE: al 9′ s.t. il tecnico Salvatore (M)

Ufficio Stampa

OTTAVIANICOMUNICAZIONE