Olimpus da applausi: esce col Cybertel Aniene solo ai rigori in Coppa della Divisione

Olimpus da applausi: esce col Cybertel Aniene solo ai rigori in Coppa della Divisione

L’Olimpus tiene testa all’Aniene. Il passaggio del turno in Coppa di Divisione viene deciso solo dai rigori, al termine di una partita intensa, seguita da due tempi supplementari. Entrambe le formazioni erano arrivate a questo confronto con alcune defezioni: Medici in tribuna per l’Aniene, Cittadini, Alessio Di Eugenio e Achilli per l’Olimpus che nella gara ha fatto a meno, a titolo precauzionale, di Federico Di Eugenio.

LA GARA Dopo il tentativo di Taloni, disinnescato da Pompa, l’Olimpus passa in vantaggio: Andrea Pizzoli riceve il passaggio, mette a sedere Zanchetta e calcia sul primo palo beffando Timm (1-0). Al 6′ punizione di Sanna disinnescata dall’estremo difensore blues che, due minuti dopo è costretto agli straordinari su Sanna e Villalva. A 14’27” torna a farsi sotto l’Aniene ma Pompa è ancora una volta bravo a dire “no” a Sanna. Nella ripresa ci provano Villalva e Jorginho ma il portiere dell’Olimpus è sempre molto attento. A 5’59” rigore – forse generoso – concesso all’Aniene per un fallo di mano in area ritenuto volontario dal direttore di gara; Sanna dal dischetto non sbaglia e riporta il match in parità (1-1). A 9’34” Villalva calcia con forza da sinistra, Pompa devia sulla traversa la sua conclusione; pochi secondi dopo, Zanchetta calcia sul secondo palo, Del Ferraro è puntuale al tap-in e insacca (1-2). Il pari è nell’aria e, dopo un paio di conclusioni, arriva a 15’49”; Corsini da destra serve sul secondo palo, Luca Pizzoli a due passi dalla porta non sbaglia (2-2). A 93” dal termine, traversa centrata da Taloni, a seguito di una conclusione da posizione centrale.

SUPPLEMENTARI Nella prima frazione, l’Aniene preme ma le conclusioni di Jorginho e Villalva trovano la grande opposizione di Pompa. Nel secondo tempo, la gara vive due momenti, il primo di marca Olimpus, il secondo all’Aniene. La formazione di casa passa in vantaggio a1’59”: Luciano in contropiede serve Davila che trafigge Timm. L’Aniene inserisce il portiere di movimento ma è ancora l’Olimpus a rendersi pericolosa con Luca Pizzoli. Al 3′ l’inerzia del match si sposta e a 25” dal fischio finale, Jorginho trova la rasoiata vincente e il goal del 3-3. Si va ai rigori. Questo l’esito dei tiri dal dischetto: Andrea Pizzoli (O) parato, Sanna (A) palo-fuori, Luca Pizzoli (O) goal, Jorginho (A) goal, Davila (O) goal, Zanchetta (A) goal, Luciano (O) parato, Del Ferraro (A) goal.