Live Match

Olimpus, arriva l’Active. Federico Di Eugenio: “Sempre in campo per i tre punti”

Olimpus, arriva l’Active. Federico Di Eugenio: “Sempre in campo per i tre punti”

18 gol realizzati e appena due subiti: questi gli impressionanti numeri dell’Olimpus contro Mirafin e Lazio. Poi un nuovo stop forzato, che ha portato al rinvio del big match sul campo del Ciampino. Adesso l’Active, un altro avversario di alto livello, protagonista di un avvio complicato, ma reduce dal successo con l’Italpol.   

“Contro Mirafin e Lazio abbiamo sicuramente fatto molto bene, crescendo sotto il profilo del gioco e della realizzazione”, sottolinea Federico Di Eugenio, che, però, non si accontenta. “Sappiamo di dover fare qualche step in più, senza porci limiti, per continuare su questo percorso di crescita”.

Tre vittorie di fila, ma nessuna voglia, per il momento, di guardare la classifica: “Il campionato è appena iniziato e molte squadre, noi compresi, devono recuperare alcune gare, quindi siamo alle prese con una graduatoria fittizia”, analizza il capitano, autore di tre gol finora. “La consapevolezza che c’è rispetto alla squadra e al suo valore non varia in base alla posizione che abbiamo – aggiunge il numero 10 -. So quanto vale questo gruppo, i sacrifici che fa ogni settimana e quello che mette in campo sabato”.

Di Eugenio è pronto per un’altra battaglia: “Active? Noi, prima dell’ultimo stop forzato, stavamo facendo bene, in un crescendo di prestazioni, loro sono reduci da un risultato importante, quindi sarà sicuramente uno scontro diretto di alto livello”. La formazione di D’Orto punta con decisione al poker: “Non ci faremo condizionare dai rinvii né dai giorni in cui siamo rimasti fermi. Ormai ci stiamo abituando tutti a giocare in maniera irregolare, non può essere un alibi per nessuno. Bisogna sfruttare al meglio le sedute a disposizione”, la saggezza del capitano, che poi conclude. “Dovremo mettere tutta la concentrazione e la voglia che abbiamo, così da portare a casa i tre punti, cosa per cui scendiamo in campo ogni sabato”. Vincere ancora, vincere sempre: l’Olimpus non vuole più fermarsi.