Odissea show, presi Taibi e Bavaresco. Lapietra: “Grandi giocatori”

Odissea show, presi Taibi e Bavaresco. Lapietra: “Grandi giocatori”

L’Odissea 2000 comunica di aver acquisito le prestazioni sportive di Taibi Prando e Gustavo Bavaresco, entrambi italo brasiliani, classe 1991.

Taibi è un portiere dotato di ottima tecnica e rapidità di movimento tra i pali, di lancio preciso con le mani e di grande abilità, potenza e precisione con i piedi. Caratteristiche che ne fanno un estremo difensore completo che garantisce affidabilità in porta, partecipazione alla manovra offensiva e contributo in fase realizzativa.

Gustavo Bavaresco è un universale con qualità tecniche eccelse e con una grande propensione al gol.

I due acquisti gialloblù hanno una carriera sportiva italiana quasi simile, avendo condiviso le esperienze con le maglie di Libertas Eraclea, Atletico Belvedere e Real Team Matera.

 

Lasciano, invece, il club: Tiago Filipe Ferreira Fernandes, detto Zé Gato (che si è già accasato a La Sportiva Traforo, serie C1) e Kevin Yanes Méndez (che da oggi vestirà la maglia dell’Atletico Cassano, serie B, girone F); mentre il giovane Manuel Sicilia è andato in prestito alla Virtus Fondi, serie B, girone E.

 

Lapietra – La sessione invernale della campagna acquisti/cessioni è iniziata col botto per l’Odissea 2000 che ha messo a segno due colpi importanti, a certificare la volontà della società rossanese di tentare di sparigliare i pronostici e provare la scalata alla serie A2, direttamente o attraverso i play off. La conferma arriva dal co-presidente rossanese Diego Lapietra.

“La nostra ambizione, mia e del fraterno amico Luigi Marino, è di riportare l’Odissea 2000 in serie A2 – ha affermato senza giri di parole -. Siamo consapevoli che quest’anno sarà un compito molto arduo per la presenza nel girone di due super squadre come Maritime Augusta e Real Cefalù, ma, ci proveremo ugualmente. Siamo quasi a metà del campionato e i risultati fin qui ottenuti sono stati soddisfacenti, tuttavia, vogliamo di più e, in quest’ottica va letta la scelta di acquisire giocatori dello spessore di Taibi e Bavaresco, calcettisti in grado di alzare notevolmente il tasso tecnico della squadra. Li seguivamo da qualche tempo e appena si sono verificate le condizioni per portarli a Rossano non ci abbiamo pensato due volte. Colgo l’occasione per porgere un benvenuto ai nuovi arrivati e un ringraziamento, personale e a nome della società, a Zé Gato, Kevin e Sicilia per l’impegno profuso, la serietà e la professionalità dimostrata in questi mesi e – ha concluso Diego Lapietra – auguro loro le migliori fortune per il proseguo delle loro carriere”.