Odissea corsara a Palermo. Finisce 4-3 contro il Sant’Isidoro

L’Odissea 2000 espugna il Paladonbosco di Palermo battendo il Sant’Isidoro per 4 a 3. Una vittoria più netta di quanto non dica il punteggio poiché è stata la squadra calabrese a complicarsi un po’ la vita nella seconda frazione di gioco. Infatti, i gialloblù, dopo aver subito il gol dello svantaggio ad opera di Cascino, hanno rimesso la gara sui binari della tranquillità ribaltando il punteggio già nel corso del primo tempo con la tripletta di Pizetta. Ad inizio ripresa l’Odissea 2000 ha anche dilatato il vantaggio con il gol di Bavaresco, ma poi alcune situazioni di gioco provate in partita non hanno sortito gli effetti sperati e il Sant’Isidoro ne ha approfittato per riaprire il match portandosi sotto nel punteggio fino al 3 a 4, grazie alle reti di Federico e Piazza. Lo spavento ha fatto rinsavire la squadra di mister Sapinho che ha ripreso in mano le redini del gioco e ha condotto in porto un’importante vittoria.

 

Sapinho – Nel dopo gara il tecnico gialloblù Sapinho ha commentato così la partita: “Abbiamo giocato un ottimo primo tempo, la squadra ha girato benissimo e siamo riusciti ad andare al riposo in vantaggio di due reti. Nella seconda parte di gara abbiamo provato alcune situazioni di gioco che non sono andate molto bene e questo ha dato modo ai padroni di casa di ritornare in partita. I ragazzi sono stati bravi a non farsi prendere dalla frenesia tornando a comandare il gioco senza rischiare più nulla. Non era facile vincere a Palermo, ci siamo riusciti e questo è l’importante”.

   

SANT’ISIDORO – ODISSEA 2000 ROSSANO  3 – 4  (1 – 3 p.t.)

 

SANT’ISIDORO: Pisciotta, Bruno, Murò, Di Carlo, Piazza, Giordano, D’Agostino, Cascino, Federico, Scianna, Renda, Lo Piparo. All. Tarantino.

 

ODISSEA 2000 ROSSANO: Taibi, Bavaresco, Russo, Campana, Pizetta, Labonia, Delpizzo, Raiolo, De Vincenti, Richichi, Casacchia, Attadia. All. Sapinho.

 

ARBITRI: Vallone (Crotone) e Mancuso (Vibo Valentia).

CRONOMETRISTA: Cefalà (Lamezia Terme).

MARCATORI: 6’27’’ p.t. Cascino, 8’54’’ p.t. Pizetta, 9’31’’ p.t. Pizetta, 12’14’’ p.t. Pizetta, 6’14’’ s.t. Bavaresco, 8’10’’ s.t. Federico, 10’09’’ s.t. Piazza.

 

ESPULSO: 17’20’’ s.t. Giordano.

 

Ufficio Stampa Asd Odissea 2000