Nuovo impegno casalingo per il Breganze: arriva il Montesilvano

Nuovo impegno casalingo per il Breganze: arriva il Montesilvano

Nuovo appuntamento casalingo per Futsal Breganze, che questa domenica troverà sul proprio cammino il Montesilvano campione d’Italia, in una sfida che solo a nominarla mette in brividi. Si veste dunque a festa il PalaSarcedo pronto per l’occasione a ricevere il pubblico delle grandi occasioni per vedere all’opera l’arrembante compagine berica contro le campionesse abruzzesi.

Spettacolo assicurato dunque viste le grandi interpreti che scenderanno sul rettangolo di gara con stelle internazionale prima tra tutte l’iberica Amparo, anima della formazione pescarese in grado in ogni momento con una giocata di risolvere la contesa. Ma non solo, perché la rinnovata compagine di mister Salvatore potrà contare anche su Dalla Villa, ex bomber dello Statte, Nicoletti capitano della nazionale italiana, senza dimenticare Sergi, Domenichetti e l’ex Troiano, qualche anno fa proprio in maglia biancorossa.

Si preannuncia per le venete dunque l’ennesima sfida al limite dell’impossibile, non solo per l’indiscutibile valore delle avversarie, ma anche per un’infermeria zeppa che sta costringendo mister Zanetti ad autentici salti mortali in allenamento. Preoccupano infatti le condizioni di alcune pedine cardine della truppa vicentina, le cui condizioni fisiche saranno valutate solo in fase di riscaldamento domenica prima della contesa.

E’ chiaro che la settimana di allenamenti non è stata delle più facili in casa Breganze, ma non manca comunque l’entusiasmo, perché confrontarsi contro le campionesse d’Italia è uno stimolo che non ha eguali e fa sì che gli sforzi si raddoppino. Lo sa bene il tecnico di Marostica che proprio sulle motivazioni ha voluto calcare maggiormente la mano consapevole che anche l’aspetto psicologico riveste una primaria importanza nell’economia di una squadra.

“Non stiamo benissimo come rosa, in quanto abbiamo tre/quattro acciacchi che non ci permettono di lavorare al meglio. Però questa non deve essere una scusante, quanto semmai un’ulteriore spinta a fare ancora meglio, impegnandosi sempre di più. Domenica troveremo il Montesilvano, squadra che vuole riconfermarsi al vertice del movimento in rosa nazionale e siamo ben consapevoli che partiamo sfavoriti. Ma tutte le partite iniziano 0-0 e noi vogliamo comunque giocarcela, siamo smaniosi di confrontarci contro di loro.”.

Il tecnico della realtà berica aggiunge: “Siamo ufficialmente entrati nella fase che più conta della stagione, perché tra Gold Round e Coppa Italia è ora che si può davvero fare qualcosa di importante. Stiamo vivendo un bel campionato, dove stiamo andando anche oltre ogni più rosea aspettativa, ma questo non ci basta perché continuare a sognare non costa proprio nulla.”.

 

Ufficio Stampa A.S.D. Futsal Breganze 2011