Non basta il successo contro la Nazareth: Virtus Ciampino fuori dalla Final Eight

Non basta il successo contro la Nazareth: Virtus Ciampino fuori dalla Final Eight

Le sei vittorie consecutive non bastano alla Virtus per approdare alle Final Eight di Coppa, avendo chiuso il girone di andata terze in classifica, ma a braccetto con l’Fb5 ed il Vis Fondi che grazie alla classifica avulsa ottiene il pass per la competizione, ma rimane comunque la conferma che la rotta è cambiata e la strada imboccata quella giusta.

Ma questa squadra non è tagliata per chiudere in fretta le partite, compito reso ancora più arduo, oggi, da un campo avverso ai colori giallorossi e da un avversario ben chiuso e veloce nelle ripartenze. Tanto che, dopo le occasioni che capitano a Segarelli, De Luca e Mogavero, mentre Belfiore è chiamata in causa in una sola occasione, arriva la rete del vantaggio per le padroni di casa con Colucci, che approfitta di un errore di Mogavero.
Nemmeno il tempo di rimettere la palla al centro ed aggiornare il tabellino che Segarelli batte Di Pierro con un preciso diagonale che ristabilisce la parità e manda tutti negli spogliatoi.

Nel secondo tempo la maggior aggressività che la Virtus Ciampino mette in campo si confonde spesso con il nervosismo. Centola al 4° trova il vantaggio, ma nei restanti 16 minuti di gioco effettivo le giallorosse soffrono, salvate dall’intervento sulla linea di Pisello ed anche dalle ripartenze veloci ma imprecise del Nazareth.
Verrelli e De Luca non riescono a chiudere la partita per un finale di gara più tranquillo, ma il risultato resta comunque invariato fino al suono della sirena che regala i 3 punti.

La Virtus Ciampino chiude pertanto il girone di andata con una vittoria, saluta il 2016 e augurando buone feste a tutti gli appassionati di calcio a 5, aspetta l’inizio dell’anno dando appuntamento all’8 gennaio quando tornerà in campo in Sardegna, ospitata dalla Jasnagora.

Teana Tittoni
Ufficio Stampa A.S.D. Virtus Ciampino