Napoli pigliatutto Capiretti: “Record e Final Eight, ce la metteremo tutta”

Napoli pigliatutto Capiretti: “Record e Final Eight, ce la metteremo tutta”

Tutto facile per il Napoli nel primo dei due recuperi che consentiranno agli uomini di Basile di pareggiare i conti con le gare di campionato. Era la 16esima da calendario quella col Piazza Armerina rinviata per la contemporanea convocazione di Arillo e Hozjan nelle rispettive nazionali (stesso motivo per cui è stata posticipata al 2 aprile la sfida con il Bernalda). Senza Arillo e Amirante squalificati, ha giocato Capiretti alla sua prima da titolare tra i pali con Ganho in tribuna. Partita archiviata nel primo tempo con il punteggio di 6 a 0. Nella ripresa gli ospiti hanno reso meno pesante la sconfitta. Applausi per il gesto della formazione siciliana che ad inizio gara ha omaggiato con la passerella d’onore il Napoli per la promozione in serie A. Il palo di capitan Perugino apre le danze, preludio al mancino vincente di Fortino che vale il vantaggio. Dopo la sassata di Hozjan allontanata, sul tiro di Turmena De Simone intercetta e raddoppia. Proprio il 17 mette palla in buca d’angolo per il tris al 7′. Un rimpallo favorisce Renoldi che cala il poker, il triangolo volante tra Turmena, l’ex Milano e Milucci confeziona un fantastico 5-0. Sempre il trentenne laterale calcia sotto le gambe del portiere avversario per il 6-0 con cui si va al riposo.

NELLA SECONDA FRAZIONE Capiretti frena finché possibile i tentativi degli ospiti, ma si deve arrendere a Fabinho. Foglia ristabilisce gli equilibri. Nuovamente Fabinho e l’autorete di De Simone alleggeriscono il passivo per il definitivo 7-3. Azzurri a quota 57 punti ed a caccia del record, il 2 aprile al Centro Sportivo Cercola arriva il Bernalda di Cipolla.

HIGHLIGHTS

“Pensare alla possibilità di questo piccolo record ci dà la modo di continuare a lavorare e di restare concentrati per arrivare bene alla Final Eight – le parole del tecnico di Martina Franca. – Mancano tre giornate, vogliamo provarci e oggi abbiamo fatto un’ottima partita. Voglio ringraziare Capiretti, sempre presente anche sapendo di trovare poco spazio ed è con questi uomini che si ottengono gli obiettivi”.

INTERVISTA A BASILE

“Dispiace per i goal presi nel finale – dice immediatamente l’estremo difensore all’esordio dal primo minuto, – ma avevo fiducia nei miei compagni e per questa possibilità voglio ringraziare a mia volta il mister. Abbiamo fatto un cammino straordinario, puntiamo a questi altri traguardi e ce la metteremo tutta”.

INTERVISTA A CAPIRETTI


FF NAPOLI-GEAR SIAZ PIAZZA ARMERINA 7-3 (6-0 p.t.)
FF NAPOLI: Capiretti, Perugino, Hozjan, Fortino, Foglia, Daniele, De Simone, Milucci, Renoldi, Turmena, Chilelli, De Gennaro. All. Basile
GEAR SIAZ PIAZZA ARMERINA: Castronovo, De Paiva, Cosano, Favero, Fabinho, Filetti, L. Tamurella, Farinato, A. Tamurella, Bruno, Goulart, Amato. All. Troia
MARCATORI: 3’30” p.t. Fortino (N), 4′ De Simone (N), 7′ Turmena (N), 7’15” Renoldi (N), 17’30” Milucci (N), 18’40” Turmena (N), 12’30” s.t. Fabinho (G), 13′ Foglia (N), 16’40” Fabinho (G), 18′ aut. De Simone (G)
AMMONITI: De Paiva (G)
ARBITRI: Francesco Saverio Mancuso (Vibo Valentia), Luca Michele De Candia (Molfetta) CRONO: Salvatore Minichini (Ercolano)