Napoli Futsal, il derby di Cercola va al Real San Giuseppe. Basile: “Impariamo dagli errori per quando conterà”

Napoli Futsal, il derby di Cercola va al Real San Giuseppe. Basile: “Impariamo dagli errori per quando conterà”

Il Napoli Futsal cede il passo al Real San Giuseppe nel derby di Cercola. Il pressing di Crema su Arillo è decisivo, l’ex di turno la insacca a 3’46”. Patias corregge di testa su un’iniziativa dei suoi, Joselito approfitta di un’uscita di Ganho palla al piede ed i gialloblù sono avanti 0-3. I partenopei reagiscono con il diagonale di Turmena, all’intervallo è 1-3. Nella ripresa le occasioni abbondano su entrambi i fronti: a 5′ dalla fine Fernandinho power play, ancora Turmena per la doppietta del 2-3 a 19’28”. Finisce così, il team di Basile resta sul gradino più basso del podio a -5 dall’Olimpus Roma. Domenica 15 maggio (ore 18.25) l’ultima giornata di regular season a Padova, sul campo del Syn Bios Petrarca per la sfida decisiva tra le due rivali.

PRIMO TEMPO – Subito Crema cerca l’incrocio con il mancino, poi l’ex a 3’46” scippa la sfera ad Arillo e mette dentro lo 0-1. Il ginocchio di Bellobuono a dire no ad Hozjan, ma a 7’26” Patias raddoppia: break di Joselito, Salas costringe Ganho ad un riflesso felino e sul tap-in il bomber gialloblù di testa fa 0-2. Un giro di lancette e un’avanzata avventata dell’estremo difensore azzurro regala a Joselito il tris. Il portiere ospite smanaccia su Fortino, Robocop successivamente da metri zero corregge sul palo la conclusione di Fernandinho. Il mancino di Perugino a lambire il montante, tiro violento del numero 9 di Tarantino respinto da Ganho, che immediatamente lo ipnotizza in un duello ravvicinato come sull’altro fronte il suo omologo su Arillo. Il solito Fortino, Bellobuono vigile in due occasioni. A 14’47” i padroni di casa riescono a sfondare il muro: corner di Fernandinho, sinistro mortifero di Turmena e 1-3. Salas e Patias falliscono il possibile poker prima del duplice fischio.

SECONDO TEMPO – La cavalcata di Arillo in banda sinistra apre la ripresa, palla sul fondo. Ercolessi tenta il tocco sotto, Fernandinho coglie il palo esterno facendo passare il pallone sotto le gambe di Bellobuono. Grasso e Petrov insidiosi. Serie di chance: sprecano Dian Luka ed il Carucha, i due portieri strepitosi su Joselito e Fortino. Da due passi Fernandinho si divora il più facile dei goal, il capocannoniere del campionato anticipa con la punta Bellobuono ma la sfera è fuori. Basile così lancia il trentottenne brasiliano numero 18 come power play: Bocca e Patias sfiorano il bersaglio a porta sguarnita, ancora Turmena a 19’28” a scaricare tutta la rabbia del 2-3 definitivo che significa derby al Real San Giuseppe.

SALA STAMPA – “Abbiamo subito per colpa nostra la partenza – dice coach Basile, – nonostante la voglia e la determinazione ed un buonissimo secondo tempo, chiaramente poi diventa difficile recuperarla. Questa partita ci deve insegnare molto, non ci possiamo permettere di commettere questi errori negli incontri che conteranno”.