Napoli, Fortino Dian Luka e De Simone si abbattono sul Cmb. Basile: “Ora sfruttiamo il momento positivo”

Napoli, Fortino Dian Luka e De Simone si abbattono sul Cmb. Basile: “Ora sfruttiamo il momento positivo”

Il Napoli conquista il nono successo in questo campionato di A, il secondo consecutivo e forte di 32 punti balza momentaneamente in solitaria al terzo posto: Pesaro secondo, sconfitto a Catania, a -4; Olimpus Roma invece un gradino sotto, a 29 lunghezze e con due gare in meno. A Cercola Dian Luka sigla l’iniziale vantaggio contro l’Opificio Cmb, Fortino raddoppia e Pulvirenti manda le compagini al riposo sul 2-1. Nella ripresa l’immediato pari di Stazzone. Dopo due minuti ancora Dian Luka, che mette a referto le due prime perle all’ombra del Vesuvio, riporta avanti il team di Basile. De Simone e la tripletta di Robocop a scrivere la parola fine all’incontro per il 6-3 finale, nel mezzo Mohammed. Venerdì 25 febbraio alle 20 per la diciannovesima giornata c’è l’incontro casalingo con il Vitulano Drugstore Manfredonia dell’ex Adriano Foglia.

PRIMO TEMPO – Subito Ganho si oppone in maniera strepitosa al doppio tentativo targato Pulvirenti, Arillo in serpentina sfiora il bersaglio ed è il preludio alla rete. A 4’20” prima gioia azzurra per Dian Luka, servito da corner beffa Weber (1-0). Il portiere partenopeo è vigile su Stazzone, come il suo omologo su Fortino dall’altra parte. Girata di Mohammed pericolosa, ma il Napoli centra il bis: giocate fantastiche di Fernando Perugino e Luis Turmena che sgusciano via, il capitano trova Robocop per il più facile dei goal a 13’51”. Nuovamente Perugino, l’estremo difensore dei lucani gli sbarra la strada. Pugni di Ganho sulla botta di Basile, Grasso salva sulla linea su tiro di Weber e Fortino non riesce ad approfittare della porta lasciata sguarnita. Pulvirenti sciupa da due passi, si riscatta però a 5″ dal duplice fischio insaccando su ingenuità di Turmena: è 2-1 al riposo.

SECONDO TEMPO – Ad inizio ripresa Mohammed intercetta una conclusione di Stazzone e prende il palo, tap-in negato a Cesaroni. Il centrale argentino di Nitti segna il pari a 2’43”. Dian Luka fa le prove con la doppietta e la realizza a 4’43”, mettendo dentro da metri zero (3-2). Volée di Peric, Weber c’è e sull’altro fronte Mohammed tenta di imitare il pivot dei locali. Ad 8’01” il poker è servito: Dian Luka lancia De Simone, El Diez da posizione defilata toglie le ragnatele dall’incrocio ed è un eurogoal. Non si fermano i ragazzi di Piero Basile: Arillo scarica la sfera sulla traversa, ribattuta vincente di Fortino per il 5-2. L’Opificio Cmb dà il tutto per tutto prima con Weber avanzato, poi con Cesaroni power play. Mohammed fa 5-3 in mischia, Fernandinho coglie il legno ma a porta incustodita è Robocop a chiudere la contesa sul 6-3 con la diciassettesima rete in campionato.

SALA STAMPA – “Bravi mentalmente – sottolinea Piero Basile ai microfoni, – perché riaprire una partita sul tramonto della prima frazione dà morale agli avversari. Negli spogliatoi avevamo detto di non stare con la testa giù, ormai siamo maturi. Era normale che ci fosse bisogno di tempo, ora sfruttiamo il momento positivo”.

“Sto recuperando la condizione pian piano – si dice contento Dian Luka. – Lo staff mi ha dato una grossa mano, incredibile segnare per la prima volta davanti a questo pubblico. Più importante però è la vittoria, andiamo avanti una sfida dopo l’altra”.