Napoli di scena ad Eboli, gara da ex per mister Basile e Arillo: “Daremo il massimo per vincere”

Napoli di scena ad Eboli, gara da ex per mister Basile e Arillo: “Daremo il massimo per vincere”

Arriva il giorno del primo derby per gli azzurri. La sconfitta interna con il Meta Catania ha lasciato sicuramente un po’ di malumore dopo la sofferta e bella prima affermazione sul campo del Manfredonia. Si va ad Eboli (diretta su https://www.futsaltv.it/feldi-eboli-napoli/ alle 20.30) contro il team di Sergio Schiochet partito benissimo in questo inizio di stagione, sconfitto una sola volta in maniera rocambolesca a Padova. Torna dalla squalifica Luis Turmena, il club ha lasciato andar via Crema, accasatosi con il San Giuseppe.

Alla vigilia del match le parole del tecnico Basile sono chiare: “Dimentichiamo l’ultima partita, siamo consapevoli tutti degli sbagli fatti. C’è stata una grande reazione e forse avremmo meritato anche il pari, ma ora c’è il derby e siamo mentalizzati a questa sfida, riprendendo la motivazione giusta per dare il massimo in campo e portare punti a casa. Il mercato non m’interessa, sono concentrato sui giocatori che abbiamo, è stata la prima settimana in cui abbiamo potuto lavorare meglio e organizzarci su determinati aspetti”. E per il tecnico anche l’amarcord del ritorno ad Eboli: “Sono stato nei primi anni, era l’approccio di questo club alla massima categoria, adesso è una realtà consolidata ed è una delle protagoniste del futsal italiano”.

Attilio Arillo vuole una scossa da tutti: “Siamo arrabbiati per questo inizio di stagione, è stato sicuramente difficile, ma l’importante adesso è rialzare la testa. Io sto bene, sono contento della mia forma fisica, mi sento più maturato. Per noi questa è una partita fondamentale, andremo là e cercheremo di vincere. Non è necessario usare parole diverse per caricare i miei compagni, siamo il Napoli, c’è una società che ci mette tutto a disposizione, un allenatore di primo livello, conosco bene la piazza di Eboli, ma tocca a noi tornare a smuovere la classifica”.

La conferenza stampa di presentazione