Musumeci-Meta, la storia continua: il capitano rinnova con i rossazzurri

Musumeci-Meta, la storia continua: il capitano rinnova con i rossazzurri

Un amore che continua tra il capitano e bandiera rossazzurra e la società etnea. Il numero 22 della Meta Catania per il sesto anno consecutivo vestirà la maglia della sua città. Un annuncio fatto direttamente dal presidente Enrico Musumeci durante la presentazione di coach Samperi in diretta da “Casa Meta” di ieri sera sulla pagina ufficiale Facebook Meta Catania. La Meta Catania è felice di annunciare di aver rinnovato il suo rapporto, per il sesto anno consecutivo, con il grande capitano e simbolo rossazzurro Carmelo Musumeci.

Orgoglio e soddisfazione nella famiglia della Meta Catania con Carmelo Musumeci ancora grande valore aggiunto della formazione etnea. Una scelta fatta con il cuore: Musumeci la bandiera, un tatuaggio permanente, una maglia come seconda pelle per un catanese doc come lui. Una voglia matta di ripartire dopo lo stop legato al Covid-19 e la consapevolezza di scrivere nuove pagine importanti della Meta Catania. Un libro, insomma, che ha bisogno di nuove pagine importanti fatte di emozioni, gioie e vittorie. 

I numeri parlano per il capitano Carmelo Musumeci: 12 reti in campionato nell’ultima stagione ibrida e strozzata sul più bello, 15 gol nel primo campionato di Serie A della Meta Catania con Musumeci cannoniere principe italiano. Prestazioni e qualità per CM23 con ben 93 reti realizzate in campionato negli ultimi cinque anni e bottino rossazzurro che parla di 123 gol totali con la maglia della Meta Catania.  

La Meta Catania, dunque, dal suo capitano Musumeci e dal suo coach Samperi, rafforzando e consolidando il progetto su colonne portanti solide, blindando l’idea tecnico-tattica e le fondamenta del gruppo. Slancio importante anche in chiave Nazionale per Musumeci, ormai, punto di riferimento e in rampa di lancio nel gruppo del C.t. azzurro dell’Italia.