Meta, la triade al lavoro: il club pronto ad annunciare certezze e novità

Non lasciare nulla al caso, programmare e provare a stupire sempre con i piedi ben piantati a terra. la meta c5 si muove e continua il suo lavoro certosino in vista del prossimo campionato di Serie A2. Un campionato ed un’annata che potrebbe rilevarsi molto interessante dopo la stupefacente scorsa stagione che ha portato i puntesi a sfiorare la serie A1.

Ambizione e progettualità dettata anche dal grande lavoro del settore giovanile con la conquista della formazione Allievi del titolo di campioni d’Italia. Il patron Musumeci, il presidente Marletta e il team manager Daniele Giuffrida guardano con grande fiducia e la costruzione del roster 2017-2018 sta per accendere e consegnare maggiore consapevolezza votata al risultato importante da parte della Meta. Le conferme di Samperi in panchina e di Tornatore, Vega, Schacker e Messina sono stati dei segnali forti che consegnano continuità al progetto tecnico con un’ossatura rodata che potrebbe aumentare i giri del motore e delle prestazioni. Meta che però non si fermerà e nei prossimi giorni e settimana ha lavorato per consegnare tre gioielli alla formazione puntese provando a blindare nel migliore dei modi una squadra che vuole continuare a stupire.

Attilio Scuderi
Ufficio stampa Meta