Live Match

Di doppietta in doppietta, Maritime: 5-0 al Meta, anche la coppa è tua VIDEO

18-03-2018
Di doppietta in doppietta, Maritime: 5-0 al Meta, anche la coppa è tua VIDEO

La ventiseiesima vittoria in altrettanti incontri stagionali disputati, vale una coppa. O meglio, un’accoppiata. Il Maritime Augusta s’impone 5-0 nella finale tutta siciliana con il Meta trasmessa in diretta tv su Sportitalia, conquistando la diciannovesima edizione della Coppa Italia di Serie A2 e bissando il successo ottenuto nel girone B di A2, proprio come un’annata fa fra i cadetti. L’atto quarto della sfida infinita fra megaresi e puntesi finisce sostanzialmente come i tre precedenti stagionali. In maniera più netta, stavolta, a favore per la squadra dei record, quella che ha un ritmo costante per tutti i 40′ effettivi, delle rotazioni che non cambiano l’intensità in campo, che sa colpire quando ne ha l’occasione.


LA FINALE
– Per la finale, Samperi e Miki puntano sugli stessi 12 delle semi, compresi i rispettivi starting five. Per la prima occasione bisogna aspettare a mala pena 47″: Carmelo Musumeci fugge via a campo aperto, scarta anche Dal Cin, ma calcia debolmente favorendo la chiusura di Lemine, che salva praticamente sulla riga. Il Meta ha un approccio più aggressivo, pressa forte e non fa giocare i megaresi: Musumeci è tarantolato e come vede uno spiraglio calcia in porta, Dal Cin salva su una velenosa conclusione di Schacker. Il Maritime, però, è tanto forte quanto esperto. E sblocca il risultato con un lampo di Crema: Tornatore è coperto da Amoedo, non vede partire il sinistro dell’ex Asti e viene trafitto. La formazione di Samperi accusa il gol alla prima vera occasione dei ragazzi di Miki, non tiene i ritmi indiavolati iniziali, così la finale prende una piega ben precisa. Mancuso libera la sovrapposizione di Xuxa Zanchetta, che infila Tornatore di giustezza; un tocco da biliardo di Mancuso vale il 3-0 con il quale si va al riposo. La ripresa inizia esattamente come il primo tempo, con un’occasionissima per il Meta: Amoedo innesca David Sanchez, che vince il duello con Crema e tira in porta di sinistro da posizione defilata, trovando la manona di Dal Cin. Proprio come i 20′ effettivi iniziali, chi segna è il Maritime, proprio nel momento in cui Samperi opta per il 5vs4, Lemine cala il poker di potenza. Mancuso mette il punto esclamativo sul successo del Maritime, premiato a fine gara con la coppa dal presidente della Divisione Calcio a cinque, Andrea Montemurro. Una premiazione che dà il via ai meritati festeggiamenti dei megaresi.

META-MARITIME AUGUSTA 0-5 (0-3 p.t.)
META: Tornatore, Schacker, Sanchez, Amoedo, C.Musumeci, Messina, Silvestri, Lo Cicero, La Rosa, Vega, Dalcin, Coco. All. Samperi

MARITIME AUGUSTA: Dal Cin, Josè Ruiz, Zanchetta, Crema, Lemine, Follador, Rossi, Spampinato, Guedes, Mancuso, Braga, Manservigi. All. Miki

MARCATORI: 8’21” p.t. Crema (MA), 13’47” Zanchetta (MA), 17’36” Mancuso (MA), 14’31” s.t. Lemine (MA), 18’05” Mancuso (MA)

AMMONITI: Dalcin (ME)

ARBITRI: Nicola Acquafredda (Molfetta), Massimo Tariciotti (Ciampino), Fabio de Pasquale (Marsala) CRONO: Massimo Seminara (Palermo)

 

FINAL FOUR COPPA ITALIA SERIE A2

SEMIFINALI – SABATO 17 MARZO (diretta Facebook sulla pagina della Divisione)
A) CIVITELLA SICUREZZA PRO-META 2-3
B) CITTA’ DI SESTU-MARITIME FUTSAL AUGUSTA 1-4

FINALE – DOMENICA 18 MARZO (diretta tv su Sportitalia)
META-MARITIME FUTSAL AUGUSTA 0-5

ALBO D’ORO – 1999-2000 Cotrade Torino, 2000-2001, Bergamo, 2001-2002 Perugia, 2002-2003 Terni, 2003-2004 Giemme Reggio Emilia, 2004-2005 Leghe Leggere Napoli, 2005-2006 Cesena, 2006-2007 Napoli Barrese, 2007-2008 Maran Spoleto 2008-2009 Torrino S.Club, 2009-2010 Gruppo Fassina, 2010-2011 Casinò di Venezia, 2011-2012 Cogianco Genzano, 2012-2013 Napoli Futsal S.Maria, 2013-2014 Fuente Lucera, 2014-2015 Italservice Pesarofano, 2015-2016 Came Dosson, 2016-17 Italservice Pesaro, 2017-2018 Maritime Augusta