Maritime, manca un punto. Ma Armellini avverte: “Teniamo i piedi per terra”

Maritime, manca un punto. Ma Armellini avverte: “Teniamo i piedi per terra”

AUGUSTA – Ad un passo dal paradiso.  Il Maritime Augusta è a un solo punto dalla vittoria del campionato di Serie B, con la possibilità concreta di chiudere in trionfo una settimana all’insegna del “double” (Coppa e Campionato) da scolpire negli annali del futsal. Dopo il successo in Coppa Italia, la formazione guidata dallo spagnolo Miki ha ripreso a lavorare con massima applicazione in vista del derby in programma domani pomeriggio (alle 18.30) al palaJonio: arriva un Sant’Isidoro Bagheria a caccia di punti salvezza. “Non abbiamo ancora vinto il campionato – afferma coach Garcia Belda, per tutti “Miki” –  Dobbiamo rimanere concentrati e vincere la partita per assicurarci la matematica conquista della promozione. La squadra è al completo e sta bene”.  Squadra che come ogni settimana si è allenata sotto gli occhi attenti del direttore sportivo Giacomo Armellini. “Il successo in Coppa ci ha riempito di gioia – dice Armellini –  ma già lunedì sera ci siamo sintonizzati sulle frequenze del campionato. Ormai manca poco anche per il campionato, ma dobbiamo mantenere i piedi per terra, affrontando la gara con il Sant’Isidoro con la massima attenzione e determinazione: ingredienti che ci hanno portato sino al prestigioso punto al quale siamo arrivati”.

LA CLASSIFICA. A tre giornate dal termine il Maritime Augusta, vanta 9 punti di vantaggio su Odissea Rossano e Real Cefalù (che deve giocare, però, solo 2 gare). Alla formazione del presidente Ciccarello e del patron Mario Mangano, conti alla mano, basta un pareggio contro il Sant’Isidoro per ottenere la matematica certezza della promozione. in Serie A2.

————————-

Ludovico Licciardello

Addetto Stampa Maritime Augusta

3346109534