Marchigiane inarrestabili: 6-3 sul campo della Real Fenice

Marchigiane inarrestabili: 6-3 sul campo della Real Fenice

Le ragazze di Alessandra Imbriani continuano a stupire, portando a casa un’altra vittoria che consolida il primato in classifica a 15 punti. Un avvio di campionato a dir poco straordinario per la Flaminia, che s’impone anche nella delicata trasferta contro la Real Fenice, incrementando il numero di vittorie a 5 in altrettante gare giocate. A sbloccare la gara sono però le padrone di casa, grazie alla rete di Vanzetto al 3’. Rispondono subito le biancoazzurre, che pareggiano subito i conti con il gol di Bonito all’8’. Con il passare del tempo, le fanesi acquisiscono sempre maggiore consapevolezza dei propri mezzi, chiudendo il primo tempo in vantaggio per effetto della rete di Falcioni al 16’. Sulla scia del primo tempo, si apre anche la seconda metà di gara che vede subito Berti portare la sua squadra a +2 dalle avversarie. La Real Fenice risponde subito ancora una volta con Vanzetto, riaprendo di fatto la partita. Solo un minuto più tardi, però, su calcio di rigore, assegnato per fallo di mano, passa ancora la Flaminia con la rete di Borgogelli. Passano solo 4 minuti e Maddalena Fatica spedisce in rete il pallone che mette una seria ipoteca sull’incontro. Prima del finale di gara però ancora una rete a testa per le due squadre: Vanzetto realizza la sua tripletta di giornata, mentre per Berti il gol vale una doppietta ed altri 3 punti pesantissimi per la sua squadra, che continua a dominare la testa della classifica. Da segnalare il progressivo recupero di Berdini che ha messo nelle gambe ancora preziosi minuti dopo lo sfortunato infortunio di Febbraio. Domenica prossima andrà di scena il derby con il Maracanà Dream Futsal, durante il quale la società del patron Grandicelli dimostrerà vicinanza ai cugini marchigiani colpiti dal terremoto con uno striscione ed una piccola iniziativa, grazie anche all’aiuto della protezione civile.