Marchetti sprona l’Olimpus a rialzarsi: “A Merano gara determinante”

Marchetti sprona l’Olimpus a rialzarsi: “A Merano gara determinante”

La sconfitta contro Milano pesa ma fino ad un certo punto. Si riparte da Merano, con l’obiettivo di cercare di ripartire. Per la classifica, sicuramente, ma non solo. Con quale stimolo giocherà la formazione di Ranieri? A rispondere è Luca Marchetti: “La sconfitta pesa, non tanto per la classifica ma dal punto di vista psicologico. Sette reti prese sono sempre tante…”
Cosa è necessario fare per ripartire?
MARCHETTI: “Bisogna rimboccarsi le maniche, cercare di capire quali errori abbiamo fatto. La partita di Merano diventa per tanto una partita determinante, da portare a casa in ogni modo”
L’Olimpus è, ad oggi, una formazione che crea moltissime occasioni da goal ma ne concretizza poche. Qual è il problema secondo te?
MARCHETTI: “Effettivamente, l’anno scorso eravamo una squadra capace di concretizzare tanto. Riuscivamo a gestire le partite con marcature più ampie. Quest’anno mettiamo poca attenzione nella fase difensiva… Chi viene a vedere le partite, chi è attento, si accorge che i goal che prendiamo nascono tutti da una piccola disattenzione. Lavorando su questa attenzione in fase difensiva, potremo sicuramente migliorare”.


Ufficio Stampa
OTTAVIANICOMUNICAZIONE