Marchetti riprende la Mirafin: Cioli Ariccia Valmontone, 4-4 a Pomezia

Marchetti riprende la Mirafin: Cioli Ariccia Valmontone, 4-4 a Pomezia

La Cioli Ariccia Valmontone, orfana di Raubo causa squalifica, torna ad Ariccia con un punto al termine del confronto con la Mirafin, formazione inflazionata dalle assenze in campo di Emer e Nuninho. A Pomezia finisce 4-4, con la formazione amarantoceleste avanti per larghi tratti della gara ma costretta nel finale a recuperare il momentaneo vantaggio firmato da Gioia.

PRIMO TEMPO – Dopo 19” Kola riceve da Velazquez e si gira verso la porta, prima conclusione respinta da Gioia, la seconda va a segno. 0-1 e Cioli in vantaggio. A 3’06” arriva il pari: Rengifo a sinistra mette al centro per Moreira, tap-in vincente del giocatore della Mirafin che ristabilisce la parità (1-1). Piatti respinge le conclusioni dalla distanza di Rengifo e Santos, dall’altro lato, intanto, Mazzuca è chiamato agli straordinari prima su Velazquez, poi su Kola e Mendes. Poco più tardi, Kola fa da boa a capitan Marchetti, la cui conclusione termina sul fondo. A 14’22”, fallo laterale per la Cioli e palla da Velazquez a Peroni in posizione centrale, il giovane numero 10 insacca (1-2). Dopo 22” sesto fallo della formazione di Ariccia e tiro libero per la Mirafin trasformato da Gioia, Piatti ci arriva ma non riesce a bloccare (2-2). A 16’43” Kola, cercato da Mendes, su percussione centrale riporta in vantaggio la Cioli (2-3).

SECONDO TEMPO – Ad inizio ripresa la formazione di mister Rosinha ha la possibilità di allungare ma la punizione di Velazquez viene deviata sulla traversa da Mazzuca. A 1’32” Gioia dalla distanza trova il corridoio giusto per la rete del 3-3, Piatti coperto intuisce la traiettoria del pallone ma non riesce a respingerlo. Ci provano Mendes da un lato e Rengifo dall’altro. A 11’11” palo di Bertolini, con una conclusione da posizione defilata. Dopo tre minuti, svarione difensivo della Cioli, ne approfitta Gioia che calcia a rete la palla che vale il sorpasso momentaneo sugli avversari (4-3). Dopo appena 40” arriva il pari: spunto di Marchetti che si accentra partendo da sinistra e calcia sul primo palo (4-4). A 44” dal termine, miracolo di Mazzuca che toglie dall’angolo alto alla sua destra una palla calciata da Kola. A Pomezia finisce 4-4 tra Cioli Ariccia Valmontone e Mirafin. Sabato prossimo la formazione castellana affronterà in casa il Virtus Aniene 3Z. In occasione di questo match, tornerà a disposizione di Rosinha Michal Raubo.