Live Match

Mammarella operato a Milano: “L’intervento è perfettamente riuscito”

Mammarella operato a Milano: “L’intervento è perfettamente riuscito”

L’Acqua&Sapone Unigross inizia il suo conto alla rovescia per il ritorno di Stefano Mammarella. Nella giornata di ieri, infatti, il portiere nerazzurro è stato operato alla spalla al San Raffaele di Milano dal professor Vincenzo Salini e dal suo collega, Dottor Matteo Vitali.

La società nerazzurra ringrazia il luminare abruzzese, primario dell’Unità di Ortopedia e Traumatologia all’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano e docente ordinario all’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, per la disponibilità e la professionalità con cui si è immediatamente adoperato dopo l’infortunio di Mammarella.

Il portiere nerazzurro e capitano della Nazionale italiana oggi pomeriggio è rientrato a casa, in attesa di poter iniziare il percorso riabilitativo.

“L’intervento è andato bene e oggi Stefano è stato dimesso dalla clinica”, le prime parole del professor Salini. “Siamo intervenuti per una lesione all’ancora bicipitale, che è stata ricostruita e saturata. Ora per Mammarella ci sono due settimane di riposo con l’arto immobilizzato da un tutore, poi potrà cominciare la riabilitazione”.

Alla vigilia dell’intervento chirurgico si è parlato di due mesi per un ipotetico rientro in campo, ovvero in tempo per disputare i play-off. Il professor Salini conferma la road map per il ritorno di Mammarella: “Quando siamo intervenuti in artroscopia, la lesione si è rivelata meno grave di quanto non sembrasse dagli esami strumentali, per questo possiamo immaginare un ritorno in campo di Stefano entro due mesi”.

Salini ha già operato alle ginocchia Mammarella qualche tempo fa e conosce la tempra del numero uno nerazzurro: “Come l’ho trovato? Lui non è il tipo che lascia trasparire facilmente le sue emozioni, ma l’ho trovato tranquillo sia prima che dopo l’intervento. E’ forte e motivato, questo lo aiuterà nel recupero”.