Main Round Europeo, un’Italia quasi perfetta va ko 2-0 con la Spagna

21-10-2021
Main Round Europeo, un’Italia quasi perfetta va ko 2-0 con la Spagna

Una grande prestazione non basta all’Italia per avere la meglio della Spagna nella seconda gara del Main Round di Halmstad. Il 2-0 condanna le azzurre all’eliminazione, con il primo posto, l’unico che qualifica per la Final Four, ormai irraggiungibile. Domani il giorno di riposo, sabato alle 13 si chiude con la Slovacchia.

Rispetto alla gara con la Svezia, Francesca Salvatore modifica una giocatrice nello starting five: al posto di Grieco parte capitan Coppari, assieme a Sestari fra i pali, Barca, Adamatti e Boutimah. Ottimo l’approccio delle azzurre che nei primi minuti se la giocano a viso aperto, creando anche un paio di buone occasioni con Adamatti sulle quali Silvia, portiere spagnolo, è attenta. Al quinto percussione di Ferrara, imbucata per Boutimah che trova a rimorchio Dal’Maz: puntata larga di pochissimo. Dopo circa metà tempo senza sbavature, la Spagna, da grande squadra qual è, punisce al primo tiro in porta: Dany riesce a trovare spazio col destro e a battere Sestari per l’1-0. Nonostante un ottimo primo tempo, giocato anche meglio delle campionesse d’Europa, l’Italia termina sotto di una lunghezza i primi 20′.

Nel secondo tempo subito Italia, con Boutimah che viene chiusa a tu per tu da una grande uscita di Silvia. La risposta spagnola porta la firma di Luci, il cui tiro termina largo di un soffio. La gara resta in grande equilibrio: al sesto una gran palla di Ferrara trova Boutimah che al volo calcia largo. Al decimo ancora le azzurre, sempre con Ferrara e Boutimah, ma Silvia chiude ancora. La Spagna, dopo la spavento, alza i giri del motore e per la prima volta nella gara l’Italia è costretta a chiudersi dietro. Al quindicesimo l’occasione capita sul destro di Irene Cordoba il cui tiro viene sventato da Sestari. L’Italia tiene e ribatte, ma a tre minuti dalla fine la Spagna trova il raddoppio con la rete di Amelia al termine di un’azione caotica. La risposta è il portiere di movimento, ma non porta gli effetti sperati. Termina 2-0 per la Spagna una partita giocata ai limiti della perfezione dalla nazionale italiana. Domani il giorno di riposo, poi sabato la Slovacchia, ma con il primo posto ormai non più raggiungibile.

ITALIA-SPAGNA 0-2 st (0-1 pt) 
ITALIA: Sestari, Barca, Coppari, Adamatti, Boutimah, Dibiase, Pomposelli, Ferrara, Grieco, D’Incecco, Giuliano, Dal’Maz. Ct Salvatore
SPAGNA: Silvia, Ale de Paz, Luci, Dany, Ana Lujan, Melli, Isa Garcia, Peque, Irene Cordoba, Marta,  Amelia. Ct Pons
MARCATRICI: 9′ pt Dany (S), 16’42” Amelia
AMMONITE: Boutimah (I), Dal’Maz (I)
ARBITRI: Arman Alaberkyan (ARM), Nikola Rabrenović (SER), Valentin Ciuplea (GAL), CRONO:  Abdelmasih Gergess (SVE)

MAIN ROUND UEFA WOMEN’S FUTSAL EURO 2022 – GRUPPO 4
Mercoledì 20 ottobre 2021
Spagna-Slovacchia 12-2
Italia-Svezia 3-2

Giovedì 21 ottobre 2021
Italia-Spagna 0-2
Svezia-Slovacchia ore 19

Sabato 23 ottobre 2021
Slovacchia-Italia ore 13
Svezia-Spagna ore 17

CLASSIFICA*
Spagna 6 (+12)
Italia 3 (-1)
Svezia 0 (-1)
Slovacchia 0 (-10)

*fra parentesi la differenza reti

MAIN ROUND UEFA WOMEN’S FUTSAL EURO

GRUPPO 1
Russia
Ungheria
Bielorussia
Paesi Bassi

GRUPPO 2
Portogallo
Croazia
Polonia
Slovenia

GRUPPO 3
Ucraina
Finlandia
Rep. Ceca
Belgio

GRUPPO 4
Spagna
Italia
Svezia
Slovacchia