L’Olimpus vola. 6-0 al Napoli, la squadra di D’Orto è sempre più capolista

L’Olimpus vola. 6-0 al Napoli, la squadra di D’Orto è sempre più capolista

L’Olimpus consolida ulteriormente il suo primato in classifica rifilando un netto 6-0 al Napoli. La formazione, guidata quest’oggi da Valeria Scattone, si porta a +8 dallo Statte, conservando, oltre al ruolo di prima della classe, quello di formazione con il miglior attacco (67 reti) e la difesa meno battuta (19 goal subiti) di tutte l’Elite. La formazione blues parte forte e si porta in vantaggio dopo 1’39” con Rocha che, dal limite dell’area, mette la sfera sotto al sette (1-0). Passano appena 54” ed è raddoppio: Gayardo, da posizione centrale, replica al goal della connazionale mettendo la sfera nello stesso angolino (2-0). Partita in discesa per l’Olimpus che abbassa leggermente il ritmo della gara pur andando più volte vivina alla rete con Gayardo, Lucileia e Taty. All’8′ prima vera azione del Napoli, con Pinheiro che serve Queiroz, palla al volo verso la porta e Giustiniani si distende e devia in angolo. Dopo un palo centrato da Rocha e una conclusione di Schirò respinta da Macchia, l’Olimpus riesce a passare ancora. Al 17′ Gayardo (3-0) e al 20′ Rocha fissano il punteggio del primo tempo su un parziale di 4-0. ripresa che inizia con un nuovo assalto dell’Olimpus; nei primi dieci minuti sei conclusioni per la formazione blues, due ciascuna per Rocha e Lucileia, una per Cortes e Taty. 11’25” una respinta favorisce Lucileia che smarca l’ultimo della formazione campana e va a segno (5-0). Un minuto e mezzo più tardi Cortes chiude il triangolo con il capitano dell’Olimpus e calcia al volo in porta la palla che vale il definitivo 6-0. In chiusura, Salinetti respinge una conclusione di Queiroz da posizione invitante.

PUNTO E ACCAPO – Alcune occasioni importanti e minuti preziosi in questa gara per Marta Schirò che sintetizza così la partita: “Sono molto contenta di aver giocato di più in questa partita, una gara che potevamo forse giocare un po’ meglio ma abbiamo finalizzato correttamente. Loro si sono chiuse dietro ed era difficile trovare degli spazi. E’ andata bene”. Contro il Locri sarà dura… “Si tratta di una partita molto impegnativa. Dovremo lavorare molto, tanto e bene, per arrivare più preparate possibile a questa trasferta”.

 

OLIMPUS ROMA-WOMAN NAPOLI 6-0 (4-0 p.t.)

OLIMPUS ROMA: Giustiniani, Soldevilla Delgado, Siclari, Gayardo, Dayane, Lisi, Taty, Sorvillo, Luciléia, Schirò, Martìn Cortes, Salinetti. All. Scattone

WOMAN NAPOLI: Macchia, Giannoccoli, Queiroz, Pinheiro, Pugliese, Cipolletta, Cozzolino, Mendolia. All. Tramontana

MARCATRICI: 1’39’’ p.t. Dayane, 2’33’’ e 17’04’’ Gayardo, 19’27’’ Dayane, 11’25’’ s.t. Luciléia, 13’ Martìn Cortes

AMMONITE: Soldevilla Delgado (O)

ARBITRI: Alessandro Pompeo Ghiretti (Ciampino), Massimo Tariciotti (Ciampino) CRONO: Giovanni Zannola (Ostia Lido)