L’Olimpus Roma a Dosson, Achilli: “Non dobbiamo avere cali di attenzione e giocare nel migliore dei modi”

L’Olimpus Roma a Dosson, Achilli: “Non dobbiamo avere cali di attenzione e giocare nel migliore dei modi”

I Blues fanno visita alla Came Dosson, sarà la terza partita in otto giorni per la squadra di mister D’Orto chiamata ad una nuova sfida fondamentale in ottica Coppa Italia.

A Dosson per proseguire la striscia positiva, quattro punti nelle ultime due giornate, un pareggio e il successo casalingo contro la Feldi Eboli, Simone Achilli commenta la partita di mercoledì: “Con l’Eboli è stata una gara di primissimo livello, molto combattuta che si è decisa solamente nel finale. Rispetto alle altre partite ho visto la squadra molto più compatta e aggressiva. Ha espresso un bel gioco, segnale che stiamo crescendo sotto tutti i punti di vista”.

Sulla strada per l’accesso alla Final Eight, tre avversarie per i Blues in questo ultimo mese del girone di andata di una serie A che si sta rivelando spettacolare: “Il campionato è ancora molto lungo – prosegue Achilli -, quindi secondo me al momento dobbiamo osservare la classifica solo in ottica Coppa Italia. Noi entriamo in campo in ogni partita per vincere e questo è quello che proveremo a fare anche nelle ultime tre di andata”.

Oggi a Dosson. Una squadra, la Came, un pò attardata in classifica ma con un roster di primo livello e ben preparata che nelle ultime due stagioni ha sempre raggiunto grandi risultati, conclude Achilli: “Oggi giochiamo con la Came, squadra con un roster fortissimo, ma che ancora deve ingranare quest’anno. Sappiamo che dobbiamo migliorare dal punto di vista difensivo e conosciamo la nostra qualità offensiva. Oggi cercheremo di non avere cali di attenzione e di giocare il meglio possibile per ottenere la vittoria”.