Live Match

L’Olimpus non si ferma: la squadra di D’Orto batte 5-3 il Breganze

L’Olimpus non si ferma: la squadra di D’Orto batte 5-3 il Breganze

L’Olimpus non concede sconti, neppure al Breganze. La formazione di Daniele D’Orto ribadisce ancora una volta il suo primato andando a vincere contro la formazione vicentina, autrice in ogni caso di una buona prestazione. Al PalaSport di Sarcedo, nella seconda giornata del Gold Round, l’Olimpus si impone con il punteggio di 3-5 sulla compagine biancorossa.

La gara. Partita impostata bene dalla formazione blues. Olimpus che sfiora la rete con una botta dalla distanza di Da Rocha, la palla viene sfiorata da Gayardo ma termina fuori. Passano pochi istanti e a provarci è Taty, lanciata da Cortes, la sua conclusione termina di poco a lato della porta difesa da Gabi Tardelli. 2’20” siamo sullo 0-0. Pochi istanti dopo, Da Rocha si accentra liberandosi dalla marcatura e calcia in porta, respinge il palo. Sulla ripartenza del Breganze, tentativo di Pinto Dias da destra, disinnescato da Giustiniani. Passano pochi secondi ed è ancora Breganze, , sul lato opposto: palla a Nona che dalla distanza centra l’incrocio dei pali. 8′ ruba palla Lucileia a centrocampo e serve Gayardo che, puntuale nell’inserimento, non sbaglia a tu per tu con Tardelli: 0-1 per l’Olimpus. Riprova il Breganze, Nona apre per Buzignani che dalla distanza centra il palo. 10′ Cortes lancia Taty sulla sinistra, la giocatrice dell’Olimpus si libera della marcatura di Cerato e va al tiro, Tardelli si distende e devia in angolo. Pochi minuti dopo, schema da calcio d’angolo del Breganze e ancora palo con un tiro dalla distanza per la formazione biancorossa. 15′ e occasione incredibile per la formazione di casa con Nona, servita da Buzignani, ma la giocatrice con maglia numero 13 calcia di poco fuori. 17′ Lucileia serve l’accorrente Taty che calcia con forza centrando in pieno la traversa. Un minuto più tardi, Taty apre a sinistra per Gayardo, smanaccia Tardelli. Minuto 19: Taty se ne va tra due avversarie e calcia in porta, Tardelli ancora una volta ci mette una pezza. Primo tempo che si chiude dunque con l’Olimpus in vantaggio di una lunghezza. Inizia la ripresa e dopo due minuti il Breganze trova il pari con Cerato (1-1). L’Olimpus è sul pezzo e risponde con un goal al minuto: al 4′ segna Cortes, al 5′ Lucileia ed è 1-3. In questo momento la gara è caratterizzata da continui cambi di fronte: a 5’30” accorcia ancora una volta Cerato (2-3). All’8′ minuto ancora Olimpus, centra il bersaglio ancora lei, il capitano della nazionale verdeoro Taty ed è 2-4 per l’Olimpus. Ma la gara è tutt’altro che terminata e a metà della ripresa il Breganze accorcia nuovamente le distanze con Buzignani (3-4). Prosegue il botta e risposta all’11’ con la rete di Lisi che consente all’Olimpus di allungare e di portarsi in vantaggio di due reti (3-5). A 17’20” rigore concesso all’Olimpus: dal dischetto Rocha calcia sulla traversa. Il risultato resta invariato fino al termine della gara. La formazione romana si conferma tra le più forti dell’Elite. Ora testa alla gara di domenica prossima, quando al PalaOlgiata arriverà la Lazio di Daniele Chilelli per il terzo derby della stagione.

Ufficio Stampa

OTTAVIANICOMUNICAZIONE