L’Olimpus crea ma spreca troppo. Il Milano vince 3-7

L’Olimpus crea ma spreca troppo. Il Milano vince 3-7

L’Olimpus sciupa e Milano la punisce. Nel primo tempo la formazione romana crea molte occasioni ma non le concretizza. Milano è l’esatto opposto: concretizza con cinismo le tre azioni avute per portarsi avanti. Nella ripresa la compagine allenata da mister Ranieri spinge ancora ma non riesce a recuperare lo svantaggio.

PRIMO TEMPO – Parte forte la formazione di casa che va vicina al vantaggio al 2′ quando Velazquez restituisce palla ad Osni Garcia, palla respinta sulla linea di porta da un giocatore della formazione ospite. Al 5′ contropiede con Velazquez e palla a Cintado che calcia sull’esterno della rete. Al 6′ reazione della formazione in maglia rossa con Leandrinho che impegna Leonardo Del Ferraro con un tiro dalla distanza. Risponde l’Olimpus con Del Ferraro, Tondi è attento e nega il goal al giocatore dell’Olimpus. Al 9′ Milano passa in vantaggio: palla in area per Leandrinho che di tacco insacca a fil di palo (0-1). Passano appena 60” ed è Fantecele a raddoppiare (0-2) con una conclusione dal limite. 15′ e azione importante dell’Olimpus che va vicina al goal con Del Ferraro, Tondi respinge. Sulla ripartenza, contropiede di Leandrinho che si accentra e calcia sul palo alla destra di Del Ferraro la palla che vale lo 0-3. L’Olimpus raggiunge il sesto fallo e Milano approfitta di due tiri liberi al 18′ e al 19′ ma Fantecele non riesce a trasformarli. In chiusura di frazione, assalto dell’Olimpus, con Tondi chiamato agli straordinari prima su Osni Garcia, poi su Federico Di Eugenio.

LA RIPRESA – Dopo 1’34” Milano cala il poker: in contropiede Mendes allarga a destra per Esposito che non perdona. Al 3′ altro contropiede, stavolta dell’Olimpus: Velazquez serve l’accorrente Delgado che calcia in porta, la sfera sbatte sull’esterno del palo e termina fuori. Ranieri schiera il portiere di movimento e l’Olimpus va vicina al goal prima con Milani poi con Del Ferraro. All’8′ è il palo a fermare una conclusione ravvicinata di Leandrinho. Due minuti più tardi l’Olimpus accorcia: Milani a destra serve centralmente per l’accorrente Marchetti che va a segno (1-4). Al 13′ arriva il raddoppio della formazione ospite con un tiro dalla distanza di Del Ferraro (2-4). Dopo aver centrato altri due legni (una traversa con Esposito e un palo con Migliano, ndr), Milano va a segno due volte nel giro di trenta secondi, prima con De Oliveira, poi con Esposito su punizione (2-6). Partita ancora ricca di emozioni. Al 17′ Federico Di Eugenio centra l’angolo alto alla destra di Tondi con un tiro forte e preciso scoccato dalla trequarti (3-6). A chiudere la gara è l’ex della partita, Leandrinho, che devia in rete una palla calciata sul fondo a porta sguarnita.

DE BARTOLO – Prossima partita per l’Olimpus a Merano. “Sarà importante portare a casa punti – ammette senza mezzitermini il Direttore generale, Adriano De Bartolo – siamo in linea con quanto dichiarato ad inizio anno e con quanto prefissato per la salvezza. Abbiamo ancora una piccola speranza, in queste ultime quattro partite, di raggiungere le Final Eight. Finché la matematica non ci condannerà, ci proveremo”. L’Olimpus fa fatica a segnare: “E’ un po il leitmotiv di tutta la stagione. Purtroppo noi non concretizziamo tutto quello che creiamo. E’ il nostro problema più grande. Riuscissimo ad essere più cinici, probabilmente oggi avremmo una classifica diversa. Va bene comunque quello che stiamo facendo però, nelle partite in cui non abbiamo portato a casa il risultato, se si va a vedere il numero di conclusioni a disposizione nostra e dei nostri avversari, ci si accorge che abbiamo una capacità realizzativa è irrisoria rispetto al numero di occasioni create”.

OLIMPUS ROMA-MILANO 3-7 (0-3 p.t.)
OLIMPUS ROMA:
L. Del Ferraro, Osni Garcia, M. Del Ferraro, Velazquez, F. Di Eugenio, Cintado, Lopez, Marchetti, Milani, A. Di Eugenio, Bardoscia, Delgado. All. Ranieri

MILANO: Tondi, Juanpe, Luciano Mendes, Leandrinho, Fantecele, Esposito, Alan, Migliano Minazzoli, Murdaca. All. Sau

MARCATORI: 9′ p.t. Leandrinho (M), 10′ Fantecele (M), 15′ Leandrinho (M), 2′ s.t. Esposito (M), 9′ Marchetti (O), 13′ M. Del Ferraro (O), 16′ Alan (M), 17′ Esposito (M), 17’30” F. Di Eugenio (O), 19′ Leandrinho (O)

AMMONITI: Velazquez (O), M. Del Ferraro (O), Milani (O), Migliano (M), Milani (O)

Ufficio Stampa
OTTAVIANICOMUNICAZIONE