L’Olimpus conquista Locri (2-4) e si laurea capolista con due turni di anticipo

L’Olimpus conquista Locri (2-4) e si laurea capolista con due turni di anticipo

Il Locri non rende facili le cose all’Olimpus ma la formazione romana nella ripresa affonda il colpo e fa sua la partita. L’Olimpus si laurea capolista del Girone B con due turni d’anticipo rispetto al termine della Regular season. Il film della gara.

PRIMO TEMPO – Parte forte l’Olimpus che va vicina al vantaggio già nel primo minuto: Gayardo restituisce a Lucileia la palla, il capitano dell’Olimpus calcia con forza ma la sfera colpisce la traversa. Al 4′ tiro velleitario di Beita dalla distanza, palla sopra la porta difesa da Giustiniani. Replica il Locri con Giuliano, doppia conclusione per lei, respinta la prima, alta la seconda. Punizione per la formazione calabrese al 6′ con Beita che dalla distanza centra l’incrocio dei pali. 8’03 e l’Olimpus passa in vantaggio: Cortes serve all’altezza del calcio d’angolo Lucileia che calcia indirizzando il pallone verso la porta, la sfera viene deviata da Siclari e supera la linea di porta. Olimpus in vantaggio (0-1). Passano tre minuti e l’Olimpus bussa di nuovo alla porta di Cacciola con un bolide dalla distanza di Taty che trova pronto alla respinta l’estremo difensore del Locri. 15’19” il Locri pareggia: Beita passa a Giuliano che le restituisce palla a centro area e la giocatrice con la maglia numero 7 insacca in scivolata. 1-1 e partita riaperta.

LA RIPRESA – Parte forte la formazione di casa. 1′ 41” Beita allarga per Soto che dalla distanza calcia in porta centrando l’angolo alto alla destra di Giustiniani. Locri in vantaggio per 2-1. Occasione importante per la formazione di Sansotta  al 4′: Beita arriva davanti alla porta e scarica a destra per Sabatino che, a tu per tu col portiere, calcia abbondantemente fuori. Olimpus che ora spinge molto per trovare il pari. Tiro di Cortes dalla distanza e palla nuovamente sulla traversa per la compagine blues. Siamo al nono minuto. 10’15”, punizione per l’Olimpus: riceve Gayardo che indirizza sul secondo palo dove c’è Siclari che non sbaglia (2-2). Ci prova poco dopo Cortes dopo una serpentina tra le avversarie, Cacciola ci arriva e devia in angolo. Squadre allungate e gara aperta a qualsiasi risultato. Da lato Soto dall’altro Da Rocha cercano la rete senza però riuscire ad insaccare. Al 14′ ci prova ancora Soto con un tiro dalla distanza molto pericoloso, vola Giustiniani che devia in angolo. Locri che in contropiede fa male: ci provano Giuliano e Borello senza riuscire però ad andare a segno quando mancano tre minuti al termine della gara. A sbloccare la partita ci pensa Cortes che al diciottesimo porta a tre le marcature dell’Olimpus (2-3). Locri con il portiere di movimento e ad 1’37” dalla fine arriva il 2-4 con un tiro di Lucileia che calcia dalla propria metà campo vedendo la porta della formazione calabrese completamente sguarnita. La partita termina così e l’Olimpus chiude anticipatamente il capitolo Regular season laureandosi capolista con due turni d’anticipo.

Ufficio Stampa

OTTAVIANICOMUNICAZIONE