Live Match

Lemine carica il Maritime per l’ultima del 2016: “Siamo la squadra da battere”

Lemine carica il Maritime per l’ultima del 2016: “Siamo la squadra da battere”

AUGUSTA) Ultima curva prima della sosta. Trasferta da affrontare con particolare attenzione per il Maritime Augusta, domani di scena in quel di Reggio Calabria contro la Polisportiva Futura. Privi di capitan Everton (squalificato), i biancoblu vogliono continuare a spingere sull’acceleratore per chiudere in testa il girone di ritorno e godersi al meglio la sosta, in vista di un inizio di 2017 denso di impegni (fra campionato e Coppa Italia). La squadra guidata da Miki è reduce da sette vittorie consecutive e manifesta continui segnali di crescita, recependo sempre di più le indicazioni del tecnico spagnolo e del fidato tattico, Manolo Peris Gavalda. Presenta l’insidiosa trasferta di Reggio Calabria, il laterale offensivo Alejandro Lemine (classe ’92), sino ad inizio stagione in forza al Corigliano, e che gara dopo gara sta migliorando il suo rendimento. “Mi sento bene – dice –  ma so che si può e si deve dare sempre di più. Seguendo le indicazioni di Miki e Manolo posso imparare e migliorare ancora tanto”. Lemine ha al suo attivo 6 reti, la più importante ed allo stesso la più bella è stata siglata sabato scorso contro l’Odissea: un gol frutto di un’incredibile azione personale che è valso il sorpasso sulla formazione calabrese (la gara era ferma sull’1-1). Prodezza ben conservata da Lemine nello scrigno delle emozioni, il pensiero è rivolto  esclusivamente alla gara di domani. “L’abbiamo preparata bene, come quelle con il Rossano. Sappiamo che siamo la squadra da battere e quindi daremo il massimo, come sempre, per uscire dal campo con la vittoria”. La gara sarà arbitrata da Paolo Lapenta (Moliterno) e Lucio Coviello (Potenza); crono Antonino Amedeo (Reggio Calabria). Il via alle 16 al pala Botteghelle di Reggio Calabria.

Ufficio Stampa Maritime