Le giovanili blaugrana volano ancora: focus sulla Juniores della F.lli Bari

Le giovanili blaugrana volano ancora: focus sulla Juniores della F.lli Bari

E’ stato un altro week-end da ricordare per le compagini giovanili dell’universo F.lli Bari.
Tre vittorie in tre match di campionato, a partire dagli Allievi vittoriosi per 9-1 nel derby con la Casalgrandese,
 piegata dal poker di Iembo, dalla doppietta di Bonini e dai sigilli di Checa, Gatti e Duscov. L’Under 21 ha confermato il momento positivo regolando senza patemi il Faventia ultimo della classe; a segno nel primo tempo Aieta, Mingioni e Muto, per la truppa di mister Tagliavini è stato tutto semplice con Cellato, la doppietta di Terzi e il sigillo di Aieta per 3 punti che significano 4° posto consolidato e lancio ideale verso la sfida d’alta quota in programma il prossimo turno contro il Torresavio Cesena.

Il focus settimanale è rivolto alla Juniores che tanto bene sta facendo in questa stagione: non solo in campionato, con l’ultimo successo contro il Suzzara (9-5 con tripletta di Bonini, doppiette di Akram e Checa e singole di Davì e Riccio) che significa accesso matematico ai playoff, con l’attuale 3° posto che si abbina al raggiungimento dei quarti di finale in Coppa, dove i talenti blaugrana sfideranno l’Aposa. Ci racconta la prima metà di stagione mister Alessandro Morelli, arrivato la scorsa estate nel club per una prima esperienza in categoria che si sta rivelando decisamente ricca di soddisfazioni: “Diciamo che abbiamo raggiunto gli obiettivi prefissati, in primis i playoff – spiega Morelli – Mancano tre partite alla conclusione della regular season, poi ci prepareremo per fare più strada possibile, ma soprattutto più esperienza.

L’obiettivo infatti è quello di far crescere questi ragazzi giocando più partite ad alto livello; in tal senso, è fondamentale l’interscambio con le altre nostre squadre. Abbiamo fatto esordire quattro ragazzi in arrivo dagli Allievi (Checa, Bonini, Davì e Depalo), altri del gruppo sono spesso in Under 21 o addirittura in prima squadra. In tutto questo, nella Juniores si è formato comunque un gruppo fantastico, che è la base per lavorare bene. Poi ci vuole la società, e qui mi trovo in una realtà di primissimo livello che permette, grazie anche al grande lavoro dei dirigenti che ci supportano, di vedere giocatori che si stanno formando nel modo migliore, risultati a parte. Domenica prossima avremo il big match a Rivalta (ore 10) contro gli Eagles Sassuolo, secondi in classifica; sarebbe bello avere un seguito importante, come ci capita spesso, perchè lo spettacolo non mancherà”.