Lazio, tutto troppo facile: dieci gol a Fiano Romano alla Woman Napoli

Lazio, tutto troppo facile: dieci gol a Fiano Romano alla Woman Napoli

Vittoria mai in discussione a Fiano Romano: cinque reti per tempo e Lazio che regola la Woman Napoli senza nessun tipo di problema.

Primo tempo. Contro una Woman decimata la Lazio non fatica nel condurre l’incontro. Dopo neanche centoventi secondi Pomposelli buca Macchia per il gol che apre le danze. Al quinto Patri sigla il raddoppio ed in rapida sequenza Benvenuto e Catrambone calano il poker già all’ottavo. Su una rara e sporadica ripartenza la Woman trova il gol con Cipolletta, mentre a sette secondi dall’intervallo è Ana Alves a fissare il parziale sul 5-1. Da segnalare proprio le reti della portoghese e di Catrambone, prime marcature stagionali in biancoceleste per entrambe: la prima arrivata nel mercato di dicembre, la seconda che torna al gol dopo l’infortunio al ginocchio.

Secondo tempo. La Lazio va altre cinque volte a segno nella ripresa, in un secondo tempo buono  per rimpinguare il bottino della classifica dei gol realizzati. Ad aprire le marcature della ripresa, così come accaduto nel primo tempo, è ancora Pomposelli, poi trova la rete Rebe su splendida combinazione con Duco già al quinto. A metà della seconda frazione Ana Alves allunga il parziale sull’8-1 che resiste sino all’ultimo minuto di gioco. Qui è Benvenuto a realizzare la doppietta – hat-trick per il capitano – che chiude la contesa sul 10-1. Ora pausa di campionato e testa unicamente rivolta alla Supercoppa Italiana.

LAZIO-WOMAN NAPOLI: 10-1 (5-1 pt)
LAZIO: Tirelli, Pomposelli, Catrambone, Barca, Jornet Sanchez, Benvenuto, Agnello, Guercio, Alves, Duco, Rebe, Di Turi. All. Chilelli

WOMAN NAPOLI: Macchia, Giannoccoli, Pinheiro, Cozzolino, Pugliese, Mendolia, Cipolletta. All. Tramontana

RETI: 1’40” pt Pomposelli (L), 4’11” Patri (L), 6’47” Benvenuto (L), 7′ Catrambone (L), 9’10” Cipolletta (N), 19’53” Ana Alves (L), 3’20” Pomposelli (L), 4’30” Rebe (L), 8’30” Ana Alves (L), 18’53” e 19’40” Benvenuto (L)

AMMONITI: Rebe (L), Pinheiro (N)

ARBITRI: Zannola (Ostia Lido), Vari (Frosinone)
CRONO: Fardelli (Cassino)

S.S. Lazio C5 – Ufficio stampa