L’Alma Salerno pronta per la sfida contro il Tombesi Ortona

L’Alma Salerno pronta per la sfida contro il Tombesi Ortona

Dopo lo stop forzato a causa delle avverse condizioni meteo che hanno impedito all’Alma Salerno di raggiungere l’Abruzzo per affrontare il Pratola, il campionato di serie B di calcio a 5 riprende al Pala Tulimieri, sabato 14 gennaio alle ore 15. Tra le mura amiche, la squadra allenata da Nando Mainenti sfiderà l’Ortona e inaugurerà un trittico di partite molto importanti in chiave salvezza. All’andata, la partita terminò in parità sul rettangolo di gioco ma al punto conquistato ne furono aggiunti d’ufficio altri due: l’Alma vinse il ricorso che inoltrò al giudice sportivo della Lega Nazionale Dilettanti per segnalare la compilazione errata della distinta dell’Ortona, con un solo under anziché due. «Affronteremo un’avversaria che ha cambiato pelle, si è rinforzata, ha preso coraggio ed ha vinto le ultime quattro partite», ha commentato Mainenti. Adesso l’Ortona sopravanza l’Alma Salerno di due punti (a quota 18 i prossimi ospiti, a 16 i granata), a testimonianza di quanto sia corta e compatta la classifica e di come l’orizzonte cambi nel breve volgere di un paio di settimane. Lo testimonia il rendimento dell’Alma: le è bastato perdere due gare di fila e non vincere da tre (ultimo punto in trasferta a Marigliano, il 3 dicembre) per sprofondare di nuovo in zona retrocessione dalla quale, adesso, vuole immediatamente risollevarsi.

Il tecnico Mainenti ha fatto sostenere in settimana un test amichevole con il Rota di Mercato San Severino e nel frattempo tiene d’occhio l’infermeria perché ci sono un paio di situazioni in bilico. E’ ufficiale, invece, l’assenza del capitano Giuseppe Peluso, ancora afflitto da lombalgia. Non è stata ancora resa nota la data del recupero di Pratola-Alma Salerno, rinviata per neve lo scorso 7 gennaio.

 

12 gennaio 2017                                                                                   Ufficio Stampa