Live Match

L’Acqua&Sapone Unigross si riprende il Palarigopiano. Contro la Feldi vince 6-1

L’Acqua&Sapone Unigross si riprende il Palarigopiano. Contro la Feldi vince 6-1

Acqua&Sapone Unigross dentro “quota 100”. No, non sta cercando di andare in pensione la squadra di Scarpitti, ma con il 6 a 1 di questa sera ha sfondato il tetto dei cento gol fatti finora in campionato: sono 102.

Torna a dettare legge sul suo campo la formazione nerazzurra, che centra la quattordicesima vittoria della stagione su diciotto partite giocate. Dopo qualche leggera sofferenza iniziale (Rafinha salva sulla linea un possibile gol dell’ex Romano), la squadra di Scarpitti esce dal guscio con l’esperienza dei maggiori calibri, Lukaian, Calderolli e Murilo, e mette la freccia già all’intervallo, andando al riposo sul 3 a 1 e dando la sensazione di aver pienamente in pugno la partita. La Bestia sfrutta due regali della difesa campana, il capitano realizza il rigore procurato da una giocata d’autore di Calderolli (non sarà l’unica della serata…).

Nella ripresa, la Feldi perde Dalcin per espulsione e trova un super Pasculli, che evita a più riprese ai suoi di capitolare. Per quasi diciotto minuti, la Feldi resiste e resta in partita, ma si sfalda nel finale con il portiere di movimento. Murilo segna due volte nella porta indifesa lasciata spalancata da Luizinho, Rafinha mette la firma sul match con uno splendido tocco d’esterno da posizione impossibile. Eboli preme con il cinque contro quattro finale, ma Mammarella alza il muro e la chiude senza ulteriori rischi, a parte un po’ di paura per un lieve infortunio alla spalla destra, subito smaltito. Scarpitti concede anche il debutto nel minuto finale al nuovo portiere Ricordi.

Alla fine, il risultato non fa una piega e per i nerazzurri sono applausi meritati. Sabato prossimo un’altra battaglia, contro il Real San Giuseppe.