#SerieAplanetwin365, anticipi: vince solamente la IC Futsal. Rieti-A&S 2-2, Napoli-Kaos 3-3

02-03-2018
#SerieAplanetwin365, anticipi: vince solamente la IC Futsal. Rieti-A&S 2-2, Napoli-Kaos 3-3

Friday Night Sul filo dell’equilibrio. La #SerieAplanetwin365 non finisce di stupire: quattro anticipi, un solo successo, per di più esterno, quello della IC Futsal ad Eboli, poi solo pareggi nella ventunesima giornata di regular season, a testimonianza che il campionato più appassionante d’Europa è nello Stivale.

BIG MATCH, PARI E PATTAReal Rieti-Acqua&Sapone Unigross è un’altalena di emozioni. Il solito Joaozinho rompe l’equilibrio, ma Calderolli – uno degli ex di turno – va in rete prima dell’intervallo: 1-1 dopo 20′ effettivi appassionanti. I sabini di Bellarte dimostrano sul campo di essere la squadra del momento e tornano in vantaggio col Folletto Nicolodi. Ci pensa De Oliveira a negare la settima vittoria consecutiva agli amarantocelesti, permettendo ai nerazzurri di uscire indenni dal PalaMalfatti. Pari e patta anche nell’altro big match, quello di Cercola, trasmesso da Repubblica.it. Lolo Suazo fa gioire subito i tanti tifosi azzurri, nella ripresa Lolo Suazo raddoppia nella ripresa. Poi esce fuori il Kaos, sospinto da Kakà. Che segna due reti in mezzo al guizzo di Pulvirenti. Gli emiliani assaporano il colpo grosso, ma a 25″ dal suono della sirena è Patias a salvare la squadra di Tiago Polido. Neanche a Martina Franca ci sono vincitori o vinti: Eduardo porta in vantaggio il Block Stem Cisternino, ma in 4′ Paulinho ribalta il risultato. Nel secondo tempo ci pensa Leggiero a regalare un punto ai giallorossi, agganciati però in classifica da una IC Futsal capace di passare al PalaDirceu. E’ Castagna l’alfiere di Pedrini che dà scacco matto alla Feldi Eboli: l’Azzurro impiega 110″ per aprire il match. E quando Dè segna il 2-3 che riapre l’incontro, lo chiude, prima del pokerissimo, griffato da Misael.

SABATO – Gli ultimi tre incontri dell’ottava giornata di ritorno, si disputano nel dì di festa del futsal nostrano. La Came Dosson ha l’opportunità di allungare sull’A&S, non prima di aver sconfitto quella Lazio con qui, un’annata fa, si giocava la permanenza in A. Nel primo pomeriggio c’è Milano-Luparense. I campioni d’Italia hanno l’imperativo categorico di vincere a Sedriano dopo due rovesci di fila, per di più in casa, ma i meneghini di Sau sono ultimi a tre punti dalla Lazio e non possono lasciare strada libera al roster di David Marìn. Pescara-Italservice Pesaro vale tantissimo in ottica playoff: Delfini rabberciati dalle tante assenze, rossiniani con l’entusiasmo proprio di chi ha vinto nell’ultimo turno e avrà l’onore di organizzare la 33esima edizione della corsa alla coccarda tricolore, in programma al PalaFiera dal 22 al 25 match, con semi e finale trasmesse da Fox Sports.