La serie positiva della F.lli Bari si ferma sul campo dell’Arzignano

La serie positiva della F.lli Bari si ferma sul campo dell’Arzignano

Real Arzignano-F.lli Bari Rewind 8-2
Marcatori: pt 9’15” Javaloy (A), 14’31” Major (A), 16’02” Salerno (F), 16’31” e 17’18” Manzalli (A), 18’02” Houneou (A), 18’55” aut. Manzalli (F), st 3’15” e 15’55” Brancher (A), 16’30” Santana (A)
Real Arzignano: Urbani, Brancher, Manzalli, Yabre, Javaloy, Marzotto, Houneou, Negro, Rosa, Major, Santana. All. Stefani
F.lli Bari Rewind: Castellini, Amarante, Pittella, Dudu Costa, Salerno, Vezzani, Ito, Senese, Halitjaha, Ferrari, Aieta, Nozzolino. All. Checa
Arbitri: Pagano e Galasso

Si sapeva che sarebbe stata una gara durissima, il campo l’ha confermato con la F.lli Bari Rewind che cede sul campo della seconda della classe, quel Real Arzignano capace di imporsi con un netto 8-2 sulla squadra di Checa che in terra vicentina, nel decimo turno del campionato di serie A2, interrompe la sua striscia positiva di 4 risultati utili consecutivi.
Nessun dramma, anche perchè il team reggiano rimane all’11° posto, 3 punti sopra la zona retrocessione diretta; senza Giardino e con Pittella recuperato in extremis, i blaugrana hanno retto per metà primo tempo, con super Castellini su Javaloy e anche una chance per Dudu Costa e Amarante, prima della rete dello stesso spagnolo a sbloccare il match. Il raddoppio lo firma dopo oltre 14 minuti il portoghese Major direttamente su calcio piazzato, anche se l’immediato 2-1 di Bruno Salerno (schema da punizione) concede una speranza alla F.lli Bari Rewind, che finisce però a -3 all’intervallo sul 5-2.
In avvio di ripresa la chiude, o quasi, l’eterno Marcio Brancher che scrive il 6-2, prima del palo colpito da Salerno. Lo stesso 49enne stampa il 7-2 a 4 minuti dalla sirena, nel finale ci sarà tempo per il debutto in A2 del classe ’99 reggiano Nozzolino.